Robert Ghormley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Robert Lee Ghormley
Ghormley;g12864.jpg
15 ottobre 1883 – 21 giugno 1958
Nato aPortland
Morto aBethesda
Dati militari
Paese servitoFlag of the United States (Pantone).svg Stati Uniti
Forza armataFlag of the United States Navy.svg United States Navy
Anni di servizio1906-1946
GradoViceammiraglio
GuerrePrima guerra mondiale
Seconda guerra mondiale
CampagneGuerra del Pacifico (1941-1945)
BattaglieBattaglia di Guadalcanal
Comandante diUSS Niagara
USS Sands
USS Nevada
Assistente capo delle operazioni navali
South Pacific Area
14th Naval District
DecorazioniArmy Distinguished Service Medal
Navy Distinguished Service Medal
Legion of Merit
"fonti nel corpo del testo"
voci di militari presenti su Wikipedia

Robert Lee Ghormley (Portland, 15 ottobre 1883Bethesda, 21 giugno 1958) è stato un ammiraglio statunitense.

Durante la seconda guerra mondiale, operò nel teatro del Sud Pacifico nella guerra contro il Giappone.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizio carriera militare[modifica | modifica wikitesto]

Si diplomò all'Accademia militare della US Navy nel luglio 1906, e servì per cinque anni sugli incrociatori. Dal 1911 al 1913 servì, col grado di tenente di vascello, come aiutante di bandiera del Comandante in capo della flotta del Pacifico, partecipando alla campagna del Nicaragua nel 1912.

Tra le due guerre[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un periodo di servizio all'Accademia Navale, promosso lieutnant commander (equivalente al grado di capitano di corvetta), passò la Prima guerra mondiale come aiutante di bandiera sulla USS Nevada. Dopo la guerra comandò unità minori fino al 1922. Promosso commander (capitano di fregata) nel luglio 1921, fu aiutante dell'assistente al Segretario alla Marina statunitense dal 1923 al 1925. Fu poi vicecomandante della corazzata Oklahoma fino al 1927.

Seconda guerra mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Da contrammiraglio, si trovava come osservatore in Gran Bretagna allo scoppio delle ostilità. Promosso vice ammiraglio, ricoprì l'incarico di comandante dell'area del sud Pacifico da giugno ad ottobre del 1942, durante le fasi iniziali della battaglia di Guadalcanal, e venne sostituito dall'ammiraglio William Halsey per il suo pessimismo[1]. Trascorso un breve periodo al ministero della Marina a Washington, ritornò nel Pacifico come comandante del 14º distretto navale alle Hawaii. Alla fine del 1944 fu destinato in Germania come comandante delle forze navali statunitensi, dove rimase per un anno. Trascorse gli ultimi mesi di servizio attivo come consigliere della US Navy a Washington, andando in pensione nel 1946.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Army Distinguished Service Medal - nastrino per uniforme ordinaria Army Distinguished Service Medal
Legionario della Legion of Merit - nastrino per uniforme ordinaria Legionario della Legion of Merit
Nicaraguan Campaign Medal - nastrino per uniforme ordinaria Nicaraguan Campaign Medal
Mexican Service Medal - nastrino per uniforme ordinaria Mexican Service Medal
World War I Victory Medal con la barretta "ATLANTIC FLEET" - nastrino per uniforme ordinaria World War I Victory Medal con la barretta "ATLANTIC FLEET"
American Defense Service Medal con la barretta "BASE" - nastrino per uniforme ordinaria American Defense Service Medal con la barretta "BASE"
Asiatic-Pacific Campaign Medal - nastrino per uniforme ordinaria Asiatic-Pacific Campaign Medal

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Smith, W. Thomas, Guadacanal, Decisive 20th Century American Battles, Alpha Bravo Deltq 2003, page 57

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN31426534 · ISNI (EN0000 0000 4070 7116 · LCCN (ENn2006052281 · GND (DE1036447111 · WorldCat Identities (ENn2006-052281