Rickard Daniel Gwydir

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Rickard Daniel Gwydir (Calcutta, 7 novembre 18447 novembre 1925) è stato un militare indiano. Fu uno dei primi pionieri dello stato di Washington.

Gwydir nacque in India, da Richard McKenna Gwydir, un soldato protestante irlandese nell'esercito britannico, e Jane Prendible, anche lei irlandese. Suo padre morì di colera quando aveva due anni, e sua madre lo portò nel Regno Unito e successivamente a Brooklyn (New York) prima di stabilirsi nel Kentucky nel 1850. Da quel momento si sposò con Daniel Ruttle.

Nel 1861, all'età di 16 anni, Gwydir si arruolò nell'esercito confederato, spiando ed esplorando per i soldati di John Hunt Morgan di Covington (Kentucky).

Dopo la Guerra di secessione americana, Gwydir lavorò per il suo patrigno nell'industria dell'imballaggio carne e nel commercio della distillazione prima imbarco della sua lunga carriera di pubblico servizio. Ha servito da Soprintendente del Covington dei lavori pubblici e revisore dei conti della città, e come agente del dazio per la Internal Revenue Service.

Nel 1886, il Presidente degli Stati Uniti, Grover Cleveland nominò Gwydir come Agente Indiano alla Riserva Indiana nel nord-est dello Stato di Washington. Iniziò la sua vita come un pioniere, diplomatico, amministratore ed estimatore dei nativi americani negli Stati Uniti e come vita da pioniere. Nel 1889 ha indagato sull'oro e minato colline remote nell'Impero Interno e servì come ispettore cinese per il dipartimento di stato del tesoro dal 1893 al 1898.

Nel 1901 Gwydir si insediò a Spokane e divenne un residente prominente ed un funzionario rispettato. I giornali della zona riferiscono di lui frequentemente. era conosciuto come il re del Barbecue dell'Impero Interno.

Sebbene Gwydir servì come agente indiano dopo aver spazzato le riforme nella politica indiana, l'attitudine paternalistica versi i nativi americani tipici del tempo è evidente nel sue scritture. Ciò nonostante, i suoi rapporti di affari con le tribù gli portarono il loro rispetto, e lui ripetutamente fece arrivare dal governo molto materiale di supporto per gli indiani, specialmente quando le promesse dovevano ancora essere mantenute.

Gwydir lasciò un memoriale delle sue esperienze al fronte dove ricordava le tradizioni orali di entrambi gli insediamenti e degli indiani. Scrisse anche di Okanogan Smith, capo Tonosket, Capo Joseph, Capo Moses e Skolaskin, il capo-profeta della feroce indipendenza della Riserva Indiana Colville a San Poils.

La sua preoccupazione principale nelle sue scritture è sulla preservazione della storia dei primi insediamenti della regione e il riconoscimento dei loro sforzi di addomesticare il paese selvaggio.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gwydir, Rickard D., edito con una introduzione di Kevin Dye. Ricordi da Colville Agency 1886-1889. Spokane: Arthur H. Clark Company, 2001. ISBN 0-87062-303-6
Controllo di autorità VIAF: 60894301
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie