Ricerca semantica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Ricerca semantica è un campo di ricerca che cerca di migliorare l'accuratezza della ricerca nei motori di ricerca web cercando di comprendere l'intento del ricercatore e il significato contestuale dei termini adoperati al fine di generare risultati più rilevanti. La ricerca semantica considera il contesto di ricerca, l'ubicazione del ricercante, l'intento, la variazione delle parole, sinonimi, interrogazioni generalizzate e specializzate, riscontro di concetti, interrogazioni in linguaggio naturale. I più grandi motori di ricerca come Google e Bing incoroporano alcuni di questi elementi.

Metodologie di di ricerca comunemente usate[modifica | modifica wikitesto]

Mäkelä descrive 5 metodologie principalmente usate:[1]

  • RDF Percorsi di attraversamento.
  • Keyword to Concept Mapping[2]
  • pattern di grafi -usati per formulare pattern per la localizzazione di percorsi di interesse tra risorse. Usati comunemente in data visualization.
  • Logica - usando inferenza basata su OWL
  • Concetti di logica Fuzzy [3]

Portali di ricerca semantica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Eetu Mäkelä, Survey of Semantic Search Research (PDF), seco.tkk.fi. URL consultato il 13 luglio 2012.
  2. ^ Hai Dong, A Human-Centered Semantic Service Platform for the Digital Ecosystems Environment, in World Wide Web: Internet and Web Information Systems (WWW), vol. 13, Springer, 2010, pp. 75–103, DOI:10.1007/s11280-009-0081-5, ISSN 1386-145X.
  3. ^ Edy Portmann, The FORA Framework, Springer, 2012, pp. 204, ISBN 978-3-642-33232-6.
  4. ^ Karsten Strauss, Riding the Wave of Artificial Intelligence, su Forbes, 9 luglio 2012.