Qui non è il paradiso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Qui non è il paradiso
Qui non è il paradiso.png
Fabrizio Gifuni in una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2000
Durata91 min
Generedrammatico
RegiaGianluca Maria Tavarelli
SceneggiaturaGianluca Maria Tavarelli, Leonardo Fasoli
ProduttoreVittorio Cecchi Gori
Casa di produzioneCecchi Gori Group
Distribuzione in italianoCecchi Gori Group
FotografiaPietro Sciortino
MontaggioMarco Spoletini
MusicheEzio Bosso
ScenografiaPaola Bizzarri
CostumiLia Francesca Morandini
Interpreti e personaggi

Qui non è il paradiso è un film del 2000 diretto da Gianluca Maria Tavarelli.

La pellicola è basata su un fatto di cronaca realmente accaduto a Torino nel 1996. Allo stesso fatto si ispira il film del 2019 Gli uomini d'oro.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Torino. Renato Sapienza fa l'autista alle Poste, incaricato di trasportare e consegnare i valori. Separato, è appassionato di poesia e da tempo sogna di dare una svolta alla propria vita: comincia quindi a pensare di fuggire con le ingenti somme di danaro che trasporta nel furgone di servizio. Per fare ciò cerca e riesce a convincere il suo amico e collega Walter, poco per volta, all'inizio più riluttante. I due però non possono fare tutto da soli: vengono allora coinvolti anche Enzo Pace, proprietario di un locale, e Michele Manzo, anche lui impiegato alle Poste. Dopo un primo tentativo andato male, la seconda volta il colpo riesce. I quattro si riuniscono per dividersi il bottino di otto miliardi. Sul caso indaga il commissario Lucidi, incaricato delle indagini, il quale riesce a portare a galla la verità.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è uscito nelle sale italiane il 22 settembre 2000.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Dizionario Morandini assegna al film tre stelle su cinque e lo definisce troppo italiano per essere apprezzato.[2][3]
  • Il Dizionario Farinotti gli assegna due stelle su cinque.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Silvia Pompi, Gli uomini d'oro, su asburymovies.it, 5 novembre 2019. URL consultato il 5 novembre 2019.
    «[...] una storia “incredibilmente vera”, che era stata già adattata sul grande schermo dall'autore Gianluca Maria Tavarelli con Qui non è il Paradiso. Com'è stato però dichiarato durante la conferenza stampa dal regista stesso, Gli uomini d'oro non è un remake di questa pellicola».
  2. ^ M. Morandini, Il Morandini 2003, Zanichelli 2002 - pag.1115
  3. ^ Commento de Il Morandini su Mymovies.it
  4. ^ Pino Farinotti, Il Farinotti 2009, Newton Compton Editori 2008 - pag.1605

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema