qBittorrent

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
qBittorrent
software
Logo
qBittorrent v3.0.5
qBittorrent v3.0.5
GenereClient BitTorrent
SviluppatoreChristophe Dumez
Data prima versione0.1 (16 maggio 2006)[1]
Ultima versione4.1.2 (12 agosto 2018)[1]
Sistema operativoLinux
Mac OS
Microsoft Windows
Solaris (sistema operativo)
Unix
BSD
Android
LinguaggioC++
ToolkitQt
LicenzaGPL
(licenza libera)
Lingua~70 lingue[2]
Sito web e

qBittorrent è un client BitTorrent P2P scritto in C++, sviluppato da un dottorando (Christophe Dumez) della Università di tecnologia di Belfort-Montbéliard in Francia al quale poi si sono aggiunti altri volontari[3].

Si basa su libtorrent e Qt4 ed è un software gratuito e open source, secondo la GNU General Public License versione 2 (GPLv2). È stato pubblicato nel marzo 2006 e lo sviluppo è attivo da allora.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

qBittorrent vuole fornire una versione equivalente di μTorrent open-source e multipiattaforma. Le sue caratteristiche si basano sulla capacità del toolkit Qt4 per l'interfaccia grafica, e libtorrent-rasterbar per la funzionalità backend (la comunicazione di rete).

Le principali caratteristiche presenti in qBittorrent v3.x sono:

  • L'interfaccia utente pulita ispirata ad μTorrent
  • Motore di ricerca interno sviluppato in python ben integrato con ricerca simultanea nei più famosi siti di indicizzazione di file .torrent
  • Tutte le estensioni Bittorrent: DHT, Peer Exchange, la crittografia completa, supporto ai magnet
  • Controllo remoto tramite una interfaccia utente Web; quasi identica alla normale interfaccia utente, il tutto in AJAX
  • Il controllo avanzato sui peer, trackers, e torrents
  • Gestione delle code e della priorità dei torrent
  • Pieno supporto a UPnP / NAT-PMP
  • Disponibile in più di 25 lingue (supporto Unicode), grazie al lavoro volontario dei suoi utenti di tutto il mondo
  • Supporto avanzato RSS con filtri download (inc. regex)
  • Pianificazione dell'uso della banda
  • Filtri IP (eMule e PeerGuardian compatibile)
  • Conformità allo standard IPv6
  • Possibilità di spostare e modificare i files anche quando il torrent è attivo

Molto simile a μTorrent, offre funzionalità simili anche a quelle di Vuze, rimanendo però a differenza di questi, rispettivamente, open source e indipendente dal Java Framework.

Attualmente qBitTorrent è disponibile, con le stesse funzionalità, per i sistemi operativi: WIndows, Linux, Mac OS X, OS/2 e FreeBSD.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) qBittorrent Changelog, su github.com. URL consultato il 10 aprile 2018.
  2. ^ Localization of qBittorrent, su qBittorrent.org. URL consultato il 23 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2013).
  3. ^ (EN) Collaboratori del progetto qBittorrent, su qbittorrent.org.
  4. ^ (EN) Sito ufficiale di qBittorrent, su qbittorrent.org.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]