Provincia di Tinghir

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Provincia di Tinghir
provincia
Localizzazione
StatoMarocco Marocco
RegioneDraâ-Tafilalet
Amministrazione
CapoluogoTinghir
Territorio
Coordinate
del capoluogo
31°30′53″N 5°31′58″W / 31.514722°N 5.532778°W31.514722; -5.532778 (Provincia di Tinghir)Coordinate: 31°30′53″N 5°31′58″W / 31.514722°N 5.532778°W31.514722; -5.532778 (Provincia di Tinghir)
Superficie13 007 km²
Abitanti322 412[1] (2014)
Densità24,79 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+0
Cartografia

La provincia di Tinghir è un suddivisione amministrativa del Marocco ad economia prevalentemente rurale nella regione di Draâ-Tafilalet. Il suo nome deriva dal capoluogo Tinghir.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La provincia di Tinghir ha una superficie di 13007 km² e confina con le seguenti unità territoriali:

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La provincia di Tinghir è stata istituita nel 2009 – decreto 2-09-319 dell'11 giugno – per scorporo dalle province di Ouarzazate (regione di Souss-Massa-Draâ) e Errachidia (regione di Meknès-Tafilalet. Le sue municipalità e comuni rurali di Boulmane-Dadès, oltre che ai comuni rurali delle città di Toudgha e Taghzoute (dintorni di Tinghir), facevano parte della provincia di Ouarzazate, mentre i comuni rurali dei dintorni di Alnif (dintorni di Tinghir) e quelli di Assoul, facevano parte della provincia di Errachidia.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte dei suoi abitanti sono di lingua berbera e costituiti dalle tribù Aït Seddrat di Dadès, di Aït Atta, di Aït Morghad, di Aït Haddidou e di Aït Tdoghte.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Haut-commissariat au Plan, Note sur les premiers résultats du Recensement Général de la Population et de l’Habitat 2014, su rgph2014.hcp.ma. URL consultato il 28 settembre 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Marocco Portale Marocco: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marocco