Provincia di Ichilo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Provincia Ichilo)
Jump to navigation Jump to search
Provincia Ichilo
provincia
Localizzazione
StatoBolivia Bolivia
DipartimentoFlag of Santa Cruz.svg Santa Cruz
Amministrazione
CapoluogoBuena Vista
Territorio
Coordinate
del capoluogo
17°27′29.88″S 63°39′36.36″W / 17.4583°S 63.6601°W-17.4583; -63.6601 (Provincia Ichilo)Coordinate: 17°27′29.88″S 63°39′36.36″W / 17.4583°S 63.6601°W-17.4583; -63.6601 (Provincia Ichilo)
Altitudine386 m s.l.m.
Superficie14 232 km²
Abitanti81 118 (2005)
Densità5,7 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC-4
Cartografia
Mappa di localizzazione: Bolivia
Buena Vista
Buena Vista
Provincia Ichilo – Mappa

Ichilo è una provincia del dipartimento boliviano di Santa Cruz. Il capoluogo è Buena Vista e gli altri municipi sono San Carlos e Yapacanì. Quest'ultimo è anche il centro abitato con maggiore popolazione (attorno a 10mila). L'intera provincia aveva circa 50mila abitanti nel censo del 1992 ed ha superato gli 80mila secondo le proiezioni demografiche per il 2005.

Ha una superficie di 14.232 km² e confina a est con il dipartimento di Cochabamba, il cui limite fisico è il rio Ichilo, e a nord con il dipartimento di Beni.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La provincia venne creata dal presidente boliviano Hernando Siles Reyes l'8 aprile 1926, prendendo il nome dalla vicinanza del fiume Río Ichilo.

La parola Ichilo è di origine yuracaré, un gruppo indigeno della foresta tropicale, anticamente di cacciatori e pescatori, ora ridotto ad una popolazione di circa 2.500.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La provincia Ichilo ha una morfologia assai complessa.

Il settore meridionale è attraversato dalle ultime pendici andine ed ha quindi rilievi che possono superare i 1.000 m L'area sud-orientale è collinante, formata da paleosuoli di origine fluviale. Tutto il settore centro-settentrionale è invece pianeggiante, percorso da numerosi fiumi, come il Río Yapacaní e Río Ichilo, quest'ultimo navigabile a partire dal bacino meridionale, ma anche il rio Chore, Vibora, Palacios, ecc., e con grandi pantani, localmente noti come curichi. Nel settore più a nord sono presenti anche lagune.

La foresta tropicale umida, anche se fortemente danneggiata sia dall'estrazione del legname sia dalle attività agricole, agroindustraili, nel settore più a est, o dei piccoli produttori, contadini coloni emigrati dalle aree andine, nel settore centrale e meridionale, è ancora in parte presente.

Nel suo territorio è inoltre presente il Parco Nazionale Amboró, uno dei parchi nazionali della Terra a maggiore biodiversità, e la riserva forestale del Chore.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

La provincia è suddivisa in 4 comuni: