Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Regione Autonoma di Gorno-Badachšan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regione Autonoma di Gorno-Badachšan
regione autonoma
Вилояти Мухтори Кӯҳистони Бадахшон
Localizzazione
StatoTagikistan Tagikistan
Amministrazione
CapoluogoChoruǧ
Territorio
Coordinate
del capoluogo
71°33′N 37°29′E / 71.55°N 37.483333°E71.55; 37.483333 (Regione Autonoma di Gorno-Badachšan)Coordinate: 71°33′N 37°29′E / 71.55°N 37.483333°E71.55; 37.483333 (Regione Autonoma di Gorno-Badachšan)
Altitudine7 496 m s.l.m.
Superficie64 200 km²
Abitanti218 000 (2008)
Densità3,4 ab./km²
Distretti7
Altre informazioni
Cod. postale736000
Prefisso+992 3522
Fuso orarioUTC+5
ISO 3166-2TJ-GB
Targa04РТ
Cartografia
Regione Autonoma di Gorno-Badachšan – Localizzazione
Gorno badakhshan map.png

Il Gorno-Badachšan (trascritto anche come Gorno-Badahšan, in tagico Вилояти Мухтори Кӯҳистони Бадахшон, Viloyati Mukhtori Kuhistoni Badakhshon o ولایت مختار کوهستان بدخشان) è una regione autonoma del Tagikistan. Ampia 64.200 km² (il 40% del territorio nazionale), vi abitano circa 220.000 persone. Il capoluogo è Choruǧ. Si trova nella zona sud-orientale del paese, sull'altopiano del Pamir. L'economia si basa sull'allevamento e sullo sfruttamento delle foreste.

Il nome, coniato in russo significa letteralmente Badakhshan montagnoso. Fu annesso alla Russia nel 1895. Fu l'ultima roccaforte della rivolta dei Basmachi e fino al 1922 resistette all'annessione al Turkestan bolscevico. Nel 1925 venne istituito l'oblast autonomo Gorno-Badachšan e quattro anni dopo venne inglobato nella Repubblica Sovietica del Tagikistan. Nel 1991 la repubblica ottenne l'indipendenza dall'Unione Sovietica e nel 1992 il Gorno-Badachšan tentò di ottenere a sua volta l'indipendenza, non riuscendo però nell'intento. Durante la guerra civile scoppiata nello stesso anno, molti pamiri furono bersaglio dei gruppi etnici rivali.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Distretti[modifica | modifica wikitesto]

La regione è suddivisa in 7 distretti:

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ordine di Lenin (3) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Lenin (3)
— 4 agosto 1967

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Asia Portale Asia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di asia