Porta di Santa Marta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Porta di Santa Marta
Mura di Pisa
Pisa - Porta di Santa Marta.JPG
Ubicazione
StatoItalia Italia
CittàPisa
Coordinate43°43′00.74″N 10°24′31.6″E / 43.716872°N 10.408779°E43.716872; 10.408779
Informazioni generali
Termine costruzionemetà del XV secolo
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

La Porta di Santa Marta, a Pisa, fu creata durante l'occupazione fiorentina nella metà del XV secolo per aumentare la portata del traffico. Infatti essa fu creata accanto al preesistente Portello di Santa Marta.[1] Il nome deriva dalla vicinanza dell'omonima chiesa.

La porta aveva importanza strategica perché sorgeva accanto alla vasca delle gondole (o Porto delle Gondole), un bacino artificiale destinato ad accogliere piccole imbarcazioni che giungevano da fuori città tramite il Fosso del Mulino. Tale vasca è tuttora visibile nella odierna Piazza delle Gondole.

Presso questa porta si congiunge l'acquedotto mediceo, ultimato all'inizio del XVII secolo, che portava acqua alle varie fontane di Pisa, di cui una in prossimità della porta stessa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Piazza delle gondole | La Kinzica, su www.lakinzica.it. URL consultato il 4 dicembre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]