Ponte dell'Impero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ponte dell'Impero
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàPisa
AttraversaArno
Coordinate43°42′39.53″N 10°23′03.78″E / 43.710981°N 10.384383°E43.710981; 10.384383Coordinate: 43°42′39.53″N 10°23′03.78″E / 43.710981°N 10.384383°E43.710981; 10.384383
Dati tecnici
Tipoponte continuo
Materialecemento armato, pietra
Lunghezza121 m
Luce max.51,50 m
Larghezza12 m
Altezza15 m
Realizzazione
ProgettistaGiulio Krall
Costruzioneanni '50-anni '50
Mappa di localizzazione

Il Ponte dell'Impero (detto anche Ponte dell'Aurelia) è un ponte della città di Pisa, che attraversa il fiume Arno.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il Ponte dell'Impero è lungo 121 metri, ha un'altezza massima di 15 metri, ha tre campate con una luce massima di 51,50 metri ed è largo 12 metri. La struttura è in cemento armato, le pile sono rivestite di pietra.

Il ponte ha un aspetto essenziale e fa parte della strada statale 1 Aurelia e consente il collegamento a nord con Viareggio e a sud con Livorno.

Realizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Il ponte venne realizzato negli anni '50 su progetto dell'ing. Giulio Krall, capo dell'ufficio tecnico della società Ferrobeton Spa - fondata dal marchese Carlo Feltrinelli, padre di Giangiacomo Feltrinelli e di cui era Amministratore Delegato il patrizio pisano Agostino Agostini Venerosi della Seta (1894-1960) - da parte del Ministero dei lavori pubblici.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Guerrieri, Lucia Bracci, Giancarlo Pedreschi. I ponti sull'Arno dal Falterona al mare. Firenze, Edizioni Polistampa, 1998.