Pietro Gaddi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pietro Gaddi
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
Incarichi ricoperti Vescovo di Spoleto (1695-1710)
Nato novembre 1644, Forlì
Ordinato presbitero 6 marzo 1695
Deceduto settembre 1710, Spoleto

Pietro Gaddi (Forlì, novembre 1644Spoleto, settembre 1710) è stato un vescovo cattolico italiano, vescovo di Spoleto.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Pietro Gaddi appartenne al ramo forlivese della nobile famiglia dei Gaddi.

Dopo essere stato vicelegato di Avignone, nominato vescovo di Spoleto il 7 febbraio 1695, il 6 marzo dello stesso anno fu consacrato dal cardinale Bandino Panciatichi.

Il 21 marzo 1699, con altre autorità cittadine, andò incontro a Maria Casimira, regina di Polonia, vedova di Giovanni Sobieski, diretta a Roma.

Ricoprì la carica di assistente al Soglio Pontificio durante il pontificato di Innocenzo XII.

È sepolto nella cattedrale di Spoleto, sotto una lapide posta sul pavimento di fronte all'altar maggiore.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Spoleto
(titolo personale di arcivescovo)
Successore BishopCoA PioM.svg
Marcello Durazzo 1695 - 1710 Carlo Giacinto Lascaris