Piazza d'Italia (Sassari)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Piazza d'Italia
Sassari - Palazzo della Provincia (06).JPG
Il palazzo della Provincia di Sassari
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàSassari
QuartiereCentro storico
Informazioni generali
Costruzione1872
Collegamenti
IntersezioniVia Roma
Portici Bargone e Crispo ,
Via Carlo Alberto,
Via Cagliari
Luoghi d'interesse
Mappa

Coordinate: 40°43′29.35″N 8°33′51.73″E / 40.72482°N 8.56437°E40.72482; 8.56437

Piazza d'Italia è la piazza più importante della città di Sassari.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Sorge ai bordi del centro storico medievale, appena all'esterno della cinta muraria, lungo l'antico asse stradale, già esistente in epoca romana (II secolo), che collegava Turris Lybissonis (Porto Torres) a Karalis (Cagliari) e attualmente chiamata via Roma.

Piazza d'Italia risponde al disegno previsto nel piano regolatore dell'ingegnere Enrico Marchesi del 31 maggio 1837(pur essendo originariamente a forma ottagonale) ed è la prima concreta realizzazione di una delle nuove parti (Appendici) della città che prenderà forma a partire dal XIX secolo.

La piazza, considerata il salotto cittadino fu realizzata a partire dal 1872. Sulla piazza si affaccia lo scenografico prospetto del palazzo della Provincia, sede della provincia di Sassari, eretto negli sul finire del XIX secolo in stile neoclassico. Di rilievo anche il palazzo Giordano in stile neogotico. Al centro della piazza si trova il monumento a Vittorio Emanuele II, opera del piemontese Giuseppe Sartorio, inaugurato il 19 aprile 1899, alla presenza del re Umberto I e della regina Margherita.

Da piazza d'Italia si snodano alcune delle maggiori arterie cittadine:

  • i portici Bargone Crispo, che uniscono la piazza a piazza Castello, verso il centro storico;
  • via Carlo Alberto, che immette sull'emiciclo Garibaldi e viale Italia;
  • via Roma, che prosegue nella via Carlo Felice.
Sassari piazzaItalia.jpg
Ingrandisci
Piazza d'Italia vista dall'ingresso di via Roma

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]