Phaya Thai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Phaya Thai
distretto
Distretto di Bangkok nr. 14
(TH) พญาไท
Phaya Thai – Veduta
Localizzazione
StatoThailandia Thailandia
RegioneThailandia Centrale
ProvinciaBangkok
Amministrazione
Lingue ufficialithailandese
Data di istituzione1966
Territorio
Coordinate13°46′48″N 100°32′34″E / 13.78°N 100.542778°E13.78; 100.542778 (Phaya Thai)
Superficie9,596[1] km²
Abitanti67 388[2] (31 dicembre 2020)
Densità7 022,51 ab./km²
Sotto-distretti2 khwaeng
Altre informazioni
Cod. postale10400
Prefisso02
Fuso orarioUTC+7
Cartografia
Phaya Thai – Localizzazione
Sito istituzionale

Phaya Thai ({in thai: พญาไท, trascrizione IPA: pʰaˈjāː tʰāj) è uno dei 50 distretti (khet, in thai: เขต, tr. IPA: kʰɛːt) di Bangkok, in Thailandia. Si trova in una zona centrale della città e confina con i seguenti distretti (da nord in senso orario): Chatuchak, Din Daeng, Ratchathewi e Dusit. Gli omonimi Palazzo Phaya Thai, Thanon Phaya Thai e la stazione Phaya Thai si trovano nel vicino distretto Ratchathewi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il distretto Phaya Thai fu istituito nel 1966 con parti dei territori che facevano parte dei distretti Dusit e Bang Kapi.[3] Nel 1973 fu creato il distretto Huai Khwang scorporando parte del territorio di Phaya Thai e nel 1978 furono modificati i confini tra i distretti di Phaya Thai, Huai Khwang e Bang Kapi.[4]

Il distretto Ratchathewi fu creato nel 1989 scorporando la parte sud di Phaya Thai.[5] La strada (Thanon) Phaya Thai, che faceva parte di Phaya Thai, fu inclusa nel nuovo distretto. Nel 1993 fu istituito il distretto Din Daeng, di cui fanno parte territori che erano compresi nella zona est di Phaya Thai.[6]

La strada Phaya Thai scorre lungo i distretti Ratchathewi e Pathumwan. Le stazioni Phaya Thai delle ferrovie soprelevate Airport Rail Link, che congiunge il centro città all'aeroporto Suvarnabhumi, e del Bangkok Skytrain si trovano nel distretto Ratchathewi, in strada Phaya Thai.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Vecchia bilancia al Museo filatelico

Buona parte della zona est del distretto è occupata da strutture di proprietà del Reale Esercito Thailandese, tra le quali lo Stadio sportivo dell'Esercito e la stazione televisiva Channel 5. Vi sono anche diversi edifici governativi come la sede della Government Savings Bank, il Ministero delle Finanze e il Ministero delle Risorse Naturali e dell'Ambiente. Il Wat Phai Tan (วัดไผ่ตัน) è il solo tempio buddhista del distretto.

La maggior parte degli abitanti sono concentrati nel quartiere Saphan Khwai (สะพานควาย), dove si trovano molti negozi, appartamenti e un centro commerciale della catena BigC. Il Museo filatelico thailandese fu trasferito in un nuovo edificio di Saphan Khwai nel dicembre 2004. Al suo interno vi sono anche i premi vinti in varie competizioni internazionali da filatelici thailandesi, manifesti che rappresentano francobolli rari thailandesi ecc.

Strada Phahonyothin a Phaya Thai

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Phaya Thai si divide nei due sottodistretti (khwaeng, in thai: แขวง, tr. IPA [kʰwɛːŋ]) di Sam Sen Nai (สามเสนใน) e Phaya Thai (พญาไท).

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il distretto è attraversato in senso longitudinale da Thanon Phahonyothin, una delle arterie stradali più importanti della Thailandia, che collega Bangkok con la frontiera birmana nell'estremo nord del Paese e che fa parte delle autostrade asiatiche AH1, AH2 e AH12. Lungo Phahonyothin si sviluppa la linea del Bangkok Skytrain, le cui stazioni di Sanam Pao, Ari e Saphan Khwai si trovano nel distretto. Phaya Thai è delimitato verso ovest dai binari della Ferrovia di Stato della Thailandia, che lo separano dal distretto di Dusit. Anche le stazioni di Sam Sen e di Pra Dipat sono condivise tra i due distretti. A est la strada sopraelevata Vibhavadi Rangsit fa da confine con il distretto di Din Daeng e verso nord si immette nell'autostrada a pedaggio Don Mueang, che conduce all'omonimo aeroporto prima di confluire nella Phahonyothin ancora più a nord.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Statistical profile of Bangkok Metropolitan Administration 2013 (PDF), su bangkok.go.th. URL consultato il 29 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 29 aprile 2018).
  2. ^ (TH) จำนวนประชากร ปี พ.ศ. 2563 - ระดับอำเภอ (TXT), su stat.dopa.go.th, Ufficio statistiche del Dipartimento dell'Amministrazione pubblica thailandese, 2020. URL consultato il 30 maggio 2021.
  3. ^ (TH) พระราชกฤษฎีกาตั้งอำเภอพญาไท พ.ศ. ๒๕๐๙ (PDF), in Gazzetta Reale Thailandese, vol. 83, ฉบับพิเศษ, 1º maggio 1966, pp. 1–3.
  4. ^ (TH) พระราชกฤษฎีกาเปลี่ยนแปลงพื้นที่เขตพญาไท เขตห้วยขวางและเขตบางกะปิ กรุงเทพมหานคร พ.ศ. ๒๕๒๑ (PDF), in Gazzetta Reale Thailandese, vol. 95, 48 ก, 2 maggio 1978, p. 180.
  5. ^ (TH) ประกาศกระทรวงมหาดไทย เรื่อง เปลี่ยนแปลงพื้นที่เขตพญาไท และตั้งเขตราชเทวี (PDF), in Gazzetta Reale Thailandese, vol. 106, 208 ง ฉบับพิเศษ, 24 novembre 1989, p. 9.
  6. ^ (TH) ประกาศกระทรวงมหาดไทย เรื่อง เปลี่ยนแปลงพื้นที่เขตพญาไท เขตราชเทวี เขตห้วยขวาง และตั้งเขตดินแดง กรุงเทพมหานคร (PDF), in Gazzetta Reale Thailandese, vol. 110, 184 ง ฉบับพิเศษ, 10 novembre 1993, pp. 3–6.
  7. ^ Phaya Thai, su goo.gl, Google Maps.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Thailandia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Thailandia