Peter Iwers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peter Iwers
2015 RiP In Flames - Peter Iwers by 2eight - DSC5795.jpg
Nazionalità Svezia Svezia
Genere Melodic death metal
Metalcore
Death metal
Alternative metal
Periodo di attività 1995 – in attività
Strumento Basso
Sito web

Peter Iwers (Stoccolma, 15 maggio 1975[1]) è un musicista svedese.

Attualmente è il bassista della band svedese In Flames. Suona negli In Flames dal 1999, anno di pubblicazione dell'album Colony, in sostituzione di Johan Larsson. Il suo stile è stato influenzato da Mike Porcaro, bassista dei Toto, Geddy Lee dei Rush e John Myung dei Dream Theater.

Prima di entrare negli In Flames, Iwers ha suonato in una band chiamata Chameleon.

Il giorno 29 novembre 2016 annuncia che, alla fine tour statunitense di supporto a Battles lascerà la band.[2]

Ha un fratello, Anders (anch'egli bassista), che suona nei Ceremonial Oath, nei Tiamat e nei Dark Tranquillity.

Equipaggiamento[modifica | modifica wikitesto]

Peter usa attrezzature ESP, Ibanez, Washburn, Peavey, Spector, e Ampeg.

Utilizza bassi a 5 e 6 corde oltre al suo signature Ibanez, il PIB3.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con gli In Flames[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Save Your Prayers & Nailed to the Ground, con i Pain - (2007)
  • Self vs. Self, con i Pendulum - (2010)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SE) Peter Iwers Ratsit.se
  2. ^ IN FLAMES: Peter Iwers lascia la band, MetalItalia.com. URL consultato il 29 novembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN310526996