Patrick Staub

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Patrick Staub
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 176[senza fonte] cm
Peso 70[senza fonte] kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Slalom gigante, slalom speciale, combinata
Squadra Saanen[senza fonte]
Ritirato 1996
Palmarès
Coppa Europa 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Patrick Staub (Saanen, 5 giugno 1967) è un ex sciatore alpino svizzero specialista delle prove tecniche, vincitore della Coppa Europa nel 1994.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 1985-1991[modifica | modifica wikitesto]

Originario di Gstaad di Saanen, Staub esordì in campo internazionale in occasione dei Mondiali juniores di Jasná 1985 e ottenne i primi successi in Coppa Europa nella stagione 1987-1988, quando si classificò al 3º posto nella classifica dello slalom speciale.

Iniziò a ottenere risultati di rilievo in Coppa del Mondo durante la stagione 1988-1989, con i primi piazzamenti a punti (per la prima volta il 15 gennaio nello slalom speciale della Ganslern di Kitzbühel, 12º). Convocato nella stessa stagione ai Mondiali di Vail, si classificò 12º nello slalom gigante, 10º nello slalom speciale e 6º nella combinata.

Stagioni 1992-1996[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 gennaio 1992 ottenne nello slalom speciale disputato sulla Gudiberg di Garmisch-Partenkirchen il suo miglior piazzamento di carriera in Coppa del Mondo, il 4º posto; in seguito partecipò ai suoi primi Giochi olimpici invernali, Albertville 1992, nei quali si piazzò 4º nello slalom speciale vinto dal norvegese Finn Christian Jagge. Il 22 marzo successivo a Crans-Montana e il 15 dicembre dello stesso anno a Madonna di Campiglio replicò il suo miglior piazzamento in Coppa del Mondo, sempre in slalom speciale.

Ai Mondiali di Morioka 1993 giunse 10º nella gara di slalom speciale; nella stessa stagione in Coppa Europa vinse la classifica della specialità, mentre ai XVII Giochi olimpici invernali di Lillehammer 1994, sua ultima presenza olimpica, nella medesima specialità arrivò 9º. Sempre nel 1994 si aggiudicò la vittoria nella classifica generale di Coppa Europa e bissò anche quella nella classifica di slalom speciale. Disputò la sua ultima gara in Coppa del Mondo il 10 febbraio 1996 a Hinterstoder in slalom gigante, senza classificarsi, e si congedò dal Circo bianco il 31 marzo successivo disputando uno slalom speciale valido come gara FIS a Morgins.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 26º nel 1992

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

Campionati svizzeri[modifica | modifica wikitesto]

  • 3 medaglie (dati dal 1995)[1]:
    • 3 argenti (slalom gigante, slalom speciale nel 1995; slalom speciale nel 1996)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Profilo FIS. URL consultato il 16 luglio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]