Partito della Mobilitazione Nazionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Partito della Mobilitazione Nazionale
Partido da Mobilização Nacional
PMN logo.svg
LeaderOscar Noronha Filho
StatoBrasile Brasile
SedeBrasilia
Fondazione21 aprile 1984
IdeologiaNazionalismo, Centrismo, Liberismo
CollocazioneCentro-destra
CoalizionePer un Brasile che continui a cambiare (2002-2011)
Brasile può fare di più (dal 2011)
Seggi Camera
4 / 513
Seggi Senato
1 / 81
ColoriRosso, bianco, nero
Sito webSito ufficiale

Il Partito della Mobilitazione Nazionale (Partido da Mobilização Nacional, PMN) è un partito politico del Brasile.

Il PMN è stato fondato nel 1984, alla fine del regime militare. Tra gli obiettivi del neonato partito c'era la moratoria del pagamento del debito, la riforma agraria, la rottura col FMI e un'unione commerciale delle nazioni del Sudamerica.

Nel corso degli anni il PMN ha assunto posizioni più moderate, dopo aver appoggiato nel 2002 Luiz Inácio Lula da Silva nel 2010 è entrata a far parte della coalizione Brasile può fare di più. Anche se la coalizione è risultata sconfitta alle Elezioni generali in Brasile del 2010 il PMN ha conquistato 4 seggi alla camera, il primo seggio della sua storia al senato e il governatorato di Amazonas.

Controllo di autoritàVIAF (EN128272842
Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile