Pankstraße (metropolitana di Berlino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
U-Bahn.svg Pankstraße
U-Bahnhof Pankstraße.jpg
Stazione della metropolitana di Berlino
Gestore BVG
Inaugurazione 1977
Stato in uso
Linea linea U8
Localizzazione Berlino-Gesundbrunnen
Tipologia stazione sotterranea, passante
Mappa di localizzazione: Berlino
Pankstraße
Pankstraße
Metropolitane del mondo

Coordinate: 52°33′07.99″N 13°22′54.01″E / 52.55222°N 13.38167°E52.55222; 13.38167

L’ingresso al rifugio antiaereo

La stazione di Pankstraße è una stazione della metropolitana di Berlino, sulla linea U8. È posta sotto tutela monumentale (Denkmalschutz).[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione di Pankstraße fu progettata come parte del prolungamento della linea 8 dall’allora capolinea di Gesundbrunnen a Osloer Straße; tale tratta venne aperta all’esercizio il 5 ottobre 1977[2][3].

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stazione sotterranea a due binari, uno per ogni senso di marcia, serviti da una banchina centrale ad isola.

La stazione fu progettata per essere utilizzabile in caso di necessità come rifugio antiaereo; in caso di emergenza essa potrebbe ospitare 3 300 persone per 14 giorni[3][4].

L’intera struttura della stazione, compreso il rifugio, è posta sotto tutela monumentale (Denkmalschutz)[5].

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante la denominazione della stazione sia “Pankstraße”, la segnaletica posta sulle pareti laterali riporta il nome nella forma ortografica “Pankstrasse”[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) U-Bahnhof Pankstraße, su stadtentwicklung.berlin.de.
  2. ^ Lemke, Poppel, op. cit., p. 74
  3. ^ a b c (DE) Die Pankstraßen-Strecke, su berliner-untergrundbahn.de (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2007).
  4. ^ U8. Geschichte(n) aus dem Untergrund (1994), p. 39.
  5. ^ (DE) U-Bahnhof Pankstraße, su stadtentwicklung.berlin.de.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Ulrich Lemke, Uwe Poppel, Berliner U-Bahn, 3ª ed., Düsseldorf, Alba, 1992, ISBN 3-87094-346-7.
  • (DE) Denkmalpflege-Verein Nahverkehr Berlin e.V. (a cura di), U8. Geschichte(n) aus dem Untergrund, Berlino, Gesellschaft für Verkehrspolitik und Eisenbahnwesen e.V., 1994, ISBN 3-89218-026-1.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Capolinea Fermata precedente Linea U8 Fermata successiva Capolinea
Wittenau TriangleArrow-Left.svg Osloer Straße Pfeil links.svg Pankstraße Pfeil rechts.svg Gesundbrunnen TriangleArrow-Right.svg Hermannstraße