Pandanales

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pandanales
Ketaki (Pandanus tectorius Sol. ex Parkinson); flower and yo Wellcome V0043046EL.jpg
Pandanus tectorius
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Monocotiledoni
Ordine Pandanales
Lindl., 1833
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Sottoclasse Arecidae
Ordine Pandanales
Famiglie

vedi testo

Pandanales Lindl., 1833 è un ordine di angiosperme monocotiledoni.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'ordine Pandanales comprende un'ampia varietà di specie a portamento arboreo, ma anche rampicanti e liane, così come piccole specie erbacee prive di clorofilla, che intrattengono relazioni saprofitiche con alcuni funghi (micoeterotrofia).

La morfologia dei fiori di questo raggruppamento ha caratteristiche particolari, altamente variabili e difficilmente inquadrabili, che le differenziano dalle altre monocotiledoni[2] Nella maggior parte delle specie, i fiori sono tetrameri (composti cioè da quattro parti uguali) o dimeri, raramente pentameri, laddove la maggior parte delle monocotiledoni ha fiori trimeri. In alcune specie l'identità stessa del fiore è dubbia: per esempio nelle Triuridaceae, sono presenti sia unità riproduttive maschili (staminate) con identità fiorale distinta, che strutture femminili (pistillate) con caratteristiche di “falso fiore” (pseudanthium).

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La classificazione tradizionale (sistema Cronquist) assegnava a quest'ordine un'unica famiglia, quella delle Pandanacee.[3]

Studi molecolari filogenetici hanno evidenziato relazioni tra Pandanacee ed alcune famiglie sino ad allora di incerta e dibattuta collocazione.[4][5]

La classificazione APG IV (2016) include nell'ordine 5 famiglie:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) The Angiosperm Phylogeny Group, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the ordines and families of flowering plants: APG IV, in Botanical Journal of the Linnean Society, vol. 181, n. 1, 2016, pp. 1–20.
  2. ^ (EN) Bateman R., Morphological phylogenetic analysis of Pandanales: testing contrasting hypotheses of floral evolution, in Systematic Botany, 31(2), 2006, pp. 223–238, DOI:10.1600/036364406777585766.
  3. ^ (EN) Cronquist A., The evolution and classification of flowering plants, Bronx, NY, New York Botanical Garden, 1988.
  4. ^ (EN) Chase M.W. et al., Molecular phylogenetics of Lilianae, in Monocotyledons: systematics and evolution, eds. P. J. Rudall, P. J. Cribb, D. F. Cutler, and C. J.Humphries., Kew Royal Botanic Gardens, 1995, pp. 109–137.
  5. ^ (EN) Chase M.W. et al., Higher-level systematics of the monocotyledons: an assessment of current knowledge and a new classification, in Monocots systematics and evolution,eds. K. L. Wilson and D. A. Morrison, CSIRO, Melbourne, 2000, pp. 3–16.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica