Pallanuoto ai Campionati mondiali di nuoto 2015 - Torneo maschile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato mondiale di pallanuoto 2015
Torneo maschile
Competizione Campionati mondiali di pallanuoto
Sport Water polo pictogram.svg Pallanuoto
Edizione XVI
Organizzatore FINA
Date 27 luglio - 8 agosto
Luogo Russia Kazan'
Partecipanti 16
Formula Fase a gironi, eliminaz. diretta
Impianto/i Piscina Burevestnik
Risultati
Gold medal blank.svgOro Serbia Serbia
(5º titolo)
Silver medal blank.svgArgento Croazia Croazia
Bronze medal blank.svgBronzo Grecia Grecia
Quarto Italia Italia
Statistiche
Miglior nazione Serbia Serbia
Miglior giocatore Angelos Vlachopoulos Grecia Grecia
Miglior marcatore Angelos Vlachopoulos Grecia Grecia
Incontri disputati 48
Gol segnati 905 (18,85 per incontro)
Kazan 2015 - Water polo - Men - Gold medal match - 215.JPG
Nazionale della Serbia campione del Mondo
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Barcellona 2013 Budapest 2017 Right arrow.svg

La XVI edizione del campionato mondiale di pallanuoto maschile si è svolto all'interno del programma dei Campionati mondiali di nuoto 2015 a Kazan', in Russia, dal 27 luglio all'8 agosto.

Le gare del torneo si sono svolte nell'impianto della Piscina Burevestnik per quanto riguarda la fase preliminare a gironi, e di una piscina provvisoria situata tra il Palazzo Acquatico e la Kazan' Arena per quanto riguarda la fase a eliminazione diretta.

Le squadre partecipanti sono sedici, in rappresentanza di tutte e cinque le confederazioni continentali aderenti alla FINA.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

La formula del torneo, dopo una variazione nella precedente edizione, è tornata quella del 2011. Le 16 partecipanti sono suddivise in quattro gironi preliminari, al termine dei quali le prime tre squadre hanno accesso alla fase a eliminazione diretta. Le prime di ogni girone vengono ammesse direttamente ai quarti di finale, mentre seconde e terze si scontrano a incroci in un turno preliminare.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Africa
Americhe
Asia
Europa
Oceania

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Croazia Croazia 6 3 3 0 0 39 17 +22
2. Canada Canada 4 3 2 0 1 25 20 +5
3. Brasile Brasile 1 3 0 1 2 24 29 -5
4. Cina Cina 1 3 0 1 2 12 34 -22
# gara Data Ora[1] Gara
1 27 luglio 09:30 Croazia Croazia 12-7 Canada Canada
2 27 luglio 10:50 Brasile Brasile 9-9 Cina Cina
15 29 luglio 20:10 Cina Cina 2-8 Canada Canada
16 29 luglio 21:30 Croazia Croazia 10-9 Brasile Brasile
21 31 luglio 17:30 Croazia Croazia 17-1 Cina Cina
22 31 luglio 20:10 Brasile Brasile 6-10 Canada Canada

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Grecia Grecia 6 3 3 0 0 37 31 +6
2. Stati Uniti Stati Uniti 4 3 2 0 1 28 26 +2
3. Italia Italia 2 3 1 0 2 28 28 0
4. Russia Russia 0 3 0 0 3 23 31 -8
# gara Data Ora[1] Gara
1 27 luglio 12:10 Grecia Grecia 11-10 Italia Italia
2 27 luglio 18:50 Stati Uniti Stati Uniti 7-6 Russia Russia
15 29 luglio 18:50 Russia Russia 6-9 Italia Italia
16 29 luglio 09:30 Grecia Grecia 11-10 Stati Uniti Stati Uniti
21 31 luglio 18:50 Grecia Grecia 15-11 Russia Russia
22 31 luglio 21:30 Stati Uniti Stati Uniti 11-9 Italia Italia

Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Ungheria Ungheria 6 3 3 0 0 52 13 +39
2. Kazakistan Kazakistan 4 3 2 0 1 34 24 +10
3. Sudafrica Sudafrica 2 3 1 0 2 17 37 -20
4. Argentina Argentina 0 3 0 0 3 17 46 -29
# gara Data Ora[1] Gara
1 27 luglio 13:30 Sudafrica Sudafrica 10-6 Argentina Argentina
2 27 luglio 18:50 Ungheria Ungheria 14-5 Kazakistan Kazakistan
15 29 luglio 10:50 Kazakistan Kazakistan 15-7 Argentina Argentina
16 29 luglio 12:10 Sudafrica Sudafrica 4-17 Ungheria Ungheria
21 31 luglio 09:30 Sudafrica Sudafrica 3-14 Kazakistan Kazakistan
22 31 luglio 10:50 Ungheria Ungheria 21-4 Argentina Argentina

Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Serbia Serbia 6 3 3 0 0 40 26 +14
2. Australia Australia 3 3 1 1 1 24 19 +5
3. Montenegro Montenegro 3 3 1 1 1 29 26 +3
4. Giappone Giappone 0 3 0 0 3 23 45 -22
# gara Data Ora[1] Gara
1 27 luglio 20:10 Serbia Serbia 11-8 Montenegro Montenegro
2 27 luglio 21:30 Giappone Giappone 4-10 Australia Australia
15 29 luglio 13:30 Australia Australia 5-5 Montenegro Montenegro
16 29 luglio 17:30 Serbia Serbia 19-9 Giappone Giappone
21 31 luglio 12:10 Serbia Serbia 10-9 Australia Australia
22 31 luglio 13:30 Giappone Giappone 10-16 Montenegro Montenegro

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Playoff Quarti di finale Semifinali Finale
                           
    4 agosto        
2 agosto
 Croazia Croazia  10
 Kazakistan Kazakistan  8 6 agosto
   Montenegro Montenegro  4  
 Montenegro Montenegro  12    Croazia Croazia  15
  4 agosto
2 agosto    Grecia Grecia (rig.)  13  
 Grecia Grecia  12
 Sudafrica Sudafrica  1 8 agosto
   Australia Australia (rig.)  11  
 Australia Australia  17    Croazia Croazia  4
  4 agosto
2 agosto    Serbia Serbia  11
 Ungheria Ungheria  7
 Canada Canada  2 6 agosto
   Italia Italia  8  
 Italia Italia  8    Italia Italia  6 Finale 3º posto
  4 agosto
2 agosto    Serbia Serbia  10   8 agosto
 Serbia Serbia   12
 Brasile Brasile  3  Grecia Grecia  11
   Stati Uniti Stati Uniti  7  
 Stati Uniti Stati Uniti  7    Italia Italia (rig.)  9

Play off[modifica | modifica wikitesto]

Kazan'
2 agosto 2015, ore 13:30
Canada Canada 2 – 8
(0-2; 1-1; 1-2; 0-3)
referto
Italia Italia
Arbitri Azerbaigian Koganov
Spagna Buch

Kazan'
2 agosto 2015, ore 17:30
Brasile Brasile 3 – 7
(0-2; 1-1; 1-1; 1-3)
referto
Stati Uniti Stati Uniti
Arbitri Slovenia Margeta
Romania Alexandrescu

Kazan'
2 agosto 2015, ore 18:50
Kazakistan Kazakistan 8 – 12
(3-2; 2-3; 1-5; 2-2)
referto
Montenegro Montenegro
Arbitri Stati Uniti Peila
Australia Flahive

Kazan'
2 agosto 2015, ore 20:10
Sudafrica Sudafrica 1 – 17
(1-5; 0-6; 0-2; 0-4)
referto
Australia Australia
Arbitri Cina Ni
Argentina Moller

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Kazan'
4 agosto 2015, ore 17:30
Croazia Croazia 10 – 4
(1-0; 3-0; 3-3; 3-1)
referto
Montenegro Montenegro
Arbitri Polonia Koryzna
Italia Caputi

Kazan'
4 agosto 2015, ore 18:50
Grecia Grecia 12 – 11 (dtr)
(1-0; 1-3; 3-1; 2-3
5-4)

referto
Australia Australia
Arbitri Slovenia Margeta
Serbia Putnikovic

Kazan'
4 agosto 2015, ore 20:10
Ungheria Ungheria 7 – 8
(2-2; 2-1; 1-2; 2-3)
referto
Italia Italia
Arbitri Romania Alexandrescu
Grecia Stavridis

Kazan'
4 agosto 2015, ore 21:30
Serbia Serbia 12 – 7
(4-2; 3-3; 2-1; 3-1)
referto
Stati Uniti Stati Uniti
Arbitri Spagna Buch
Croazia Peris

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Kazan'
6 agosto 2015, ore 20:30
Croazia Croazia 15 – 13 (dtr)
(3-1; 2-3; 3-2; 2-4
5-3)

referto
Grecia Grecia
Arbitri Romania Alexandrescu
Australia Flahive

Kazan'
6 agosto 2015, ore 22:00
Italia Italia 6 – 10
(0-4; 2-4; 2-1; 2-1)
referto
Serbia Serbia
Arbitri Slovenia Margeta
Polonia Koryzna

Finale 3º/4º posto[modifica | modifica wikitesto]

Kazan'
8 agosto 2015, ore 20:30
Grecia Grecia 11 – 9 (dtr)
(1-0; 2-2; 4-4; 0-1
4-2)

referto
Italia Italia
Arbitri Romania Alexandrescu
Polonia Koryzna

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Kazan'
8 agosto 2015, ore 22:00
Croazia Croazia 4 – 11
(2-2; 0-3; 2-2; 0-4)
referto
Serbia Serbia
Arbitri Slovenia Margeta
Grecia Stavridis

Tabellone 5º- 8º posto[modifica | modifica wikitesto]

5º- 8º posto 5º posto
6 agosto
 Montenegro Montenegro  11  
 Australia Australia  8  
 
8 agosto
     Montenegro Montenegro  10
   Ungheria Ungheria  9
7º posto
6 agosto 8 agosto
 Ungheria Ungheria  13  Australia Australia  6
 Stati Uniti Stati Uniti  9    Stati Uniti Stati Uniti  10


Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Kazan'
6 agosto 2015, ore 15:30
Montenegro Montenegro 11 – 8
(4-1; 1-1; 4-4; 2-2)
referto
Australia Australia
Arbitri Spagna Buch
Serbia Putnikovic

Kazan'
6 agosto 2015, ore 17:00
Ungheria Ungheria 13 – 9
(4-2; 3-2; 2-2; 4-3)
referto
Stati Uniti Stati Uniti
Arbitri Italia Caputi
Russia Naumov

Finale 7º/8º posto[modifica | modifica wikitesto]

Kazan'
8 agosto 2015, ore 14:00
Australia Australia 6 – 10
(3-2; 0-2; 1-4; 2-2)
referto
Stati Uniti Stati Uniti
Arbitri Croazia Peris
Spagna Buch

Finale 5º/6º posto[modifica | modifica wikitesto]

Kazan'
8 agosto 2015, ore 15:30
Montenegro Montenegro 10 – 9
(2-2; 2-1; 2-2; 4-4)
referto
Ungheria Ungheria
Arbitri Azerbaigian Koganov
Stati Uniti Peila

Tabellone 9º- 12º posto[modifica | modifica wikitesto]

9º- 12º posto 9º posto
4 agosto
 Canada Canada  9  
 Kazakistan Kazakistan  7  
 
6 agosto
     Canada Canada (rig.)  12
   Brasile Brasile  10
11º posto
4 agosto 6 agosto
 Brasile Brasile  16  Kazakistan Kazakistan  11
 Sudafrica Sudafrica  5    Sudafrica Sudafrica  7


Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Kazan'
4 agosto 2015, ore 12:10
Canada Canada 9 – 7
(1-2; 5-0; 2-3; 1-2)
referto
Kazakistan Kazakistan
Arbitri Montenegro Ivanovski
Argentina Moller

Kazan'
4 agosto 2015, ore 13:30
Brasile Brasile 16 – 5
(7-3; 2-2; 3-0; 4-0)
referto
Sudafrica Sudafrica
Arbitri Cina Ni
Egitto Gaber

Finale 11º/12º posto[modifica | modifica wikitesto]

Kazan'
6 agosto 2015, ore 10:50
Kazakistan Kazakistan 11 – 7
(4-2; 1-2; 2-1; 4-2)
referto
Sudafrica Sudafrica
Arbitri Brasile Toffoli
Giappone Tahara

Finale 9º/10º posto[modifica | modifica wikitesto]

Kazan'
6 agosto 2015, ore 12:10
Canada Canada 12 – 10 (dtr)
(2-2; 1-1; 2-3; 2-1
5-3)

referto
Brasile Brasile
Arbitri Azerbaigian Koganov
Kazakistan Salnichenko

Tabellone 13º- 16º posto[modifica | modifica wikitesto]

13º- 16º posto 13º posto
2 agosto
 Cina Cina  11  
 Russia Russia (rig.)  14  
 
4 agosto
     Russia Russia  9
   Giappone Giappone  13
15º posto
2 agosto 4 agosto
 Argentina Argentina  6  Cina Cina  16
 Giappone Giappone  14    Argentina Argentina  9


Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Kazan'
2 agosto 2015, ore 10:50
Cina Cina 11 – 14 (dtr)
(1-2; 4-4; 2-1; 3-3
1-4)

referto
Russia Russia
Arbitri Montenegro Ivanovski
Iran Rezvani

Kazan'
2 agosto 2015, ore 12:10
Argentina Argentina 6 – 14
(0-4; 2-2; 2-4; 2-4)
referto
Giappone Giappone
Arbitri Kazakistan Salnichenko
Egitto Gaber

Finale 15º/16º posto[modifica | modifica wikitesto]

Kazan'
4 agosto 2015, ore 9:30
Cina Cina 16 – 9
(6-2; 3-4; 4-2; 3-1)
referto
Argentina Argentina
Arbitri Stati Uniti Peila
Giappone Tahara

Finale 13º/14º posto[modifica | modifica wikitesto]

Kazan'
4 agosto 2015, ore 10:50
Russia Russia 9 – 13
(4-3; 1-3; 2-5; 2-2)
referto
Giappone Giappone
Arbitri Ungheria Kun
Iran Rezvani

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra
Oro Serbia Serbia
Argento Croazia Croazia
Bronzo Grecia Grecia
4 Italia Italia
5 Montenegro Montenegro
6 Ungheria Ungheria
7 Stati Uniti Stati Uniti
8 Australia Australia
9 Canada Canada
10 Brasile Brasile
11 Kazakistan Kazakistan
12 Sudafrica Sudafrica
13 Giappone Giappone
14 Russia Russia
15 Cina Cina
16 Argentina Argentina

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Tutti gli orari sono espressi in ora locale (UTC+3).

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Pallanuoto Portale Pallanuoto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallanuoto