Sandro Sukno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sandro Sukno
Sandro Sukno 2 2010.jpg
Nazionalità Croazia Croazia
Altezza 200 cm
Peso 91 kg
Pallanuoto Water polo pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex ala)
Squadra Pro Recco
Termine carriera 2019 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
?-2011Jug Dubrovnik
2011-2012Pro Recco
2012-2015Primorje Primorje
2015-2017Pro Recco
2018-2019Jug Dubrovnik
Nazionale
2008-2017Croazia Croazia
Carriera da allenatore
2020-2021Primorac
2021-Pro Recco
Palmarès
Olimpiadi 1 1 0
Campionati mondiali 1 1 2
Campionati europei 1 0 0
World league 0 1 2
Giochi del Mediterraneo 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 giugno 2021

Sandro Sukno (Ragusa, 30 giugno 1990) è un ex pallanuotista e allenatore di pallanuoto croato, tecnico della Pro Recco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Ragusa anche suo padre Goran è stato vincitore di una medaglia d'oro alle Olimpiadi come pallanuotista.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

I problemi cardiaci ed il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ottobre 2017, durante una visita di ruotine precampionato svoltasi a Milano, gli viene diagnosticato un problema cardiaco con conseguente fermo di 2 mesi dall'attività agonistica.[2] Il 22 dicembre dello stesso anno non riceve l'idoneità sportiva per i problemi diagnosticatoli terminando così l'avventura con il Pro Recco prima della scadenza del contratto prevista per l'estate 2018.[3][4] Nel marzo 2018 esegue a Cleveland un'operazione al cuore per potere tornare a giocare, operazione che riesce con successo.[5] Nell'agosto 2018, dopo 7 anni dall'ultima volta, fa ritorno al Jug Dubrovnik allenato da Vjekoslav Kobešćak prendendo in carica la storica calottina con il numero 9.[6] Ad ottobre ritorna in piscina per la prima volta dopo l'operazione riprendendo così l'attività sportiva attraverso allenamenti monitorati.[7] Ad aprile 2019 dopo ben sei mesi dal ritorno in vasca attende dai medici il via libera per poter tornare a giocare,[8] i riscontri con i medici però non si rivelano positivi data una condizione clinica non ottimale per l'atleta che, il 19 maggio, annuncia ufficialmente il ritiro dall'attività agonistica.[9]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi e la chiamata della Pro Recco[modifica | modifica wikitesto]

Intraprende la carriera da allenatore dapprima come assistente di Ivica Tucak durante il Mondiale di Gwangju 2019 e l'Europeo di Budapest 2020 per poi nel luglio 2020 prendere le redini del Primorac.[10] Guida per una stagione il club montenegrino perdendo la Coppa di Montenegro in finale contro il Jadran H.N. per 12 a 6.[11] Scaduto il contratto che lo legava con il club di Cattaro,[12] il 16 giugno 2021 viene annunciato sulla panchina del Pro Recco come successore di Gabriel Hernández.[13]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Trofei nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Pro Recco: 2011-12, 2015-16, 2016-17, 2017-18
Pro Recco: 2015-16
Primorje: 2013-14, 2014-15
Primorje: 2012-13, 2013-14, 2014-15
Trofei internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Recco: 2011-12
Pro Recco: 2011-2012
Primorje: 2012-13, 2013-14, 2014-15
Pro Recco: 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (HR) Otac i sin Sukno: Ovo je medijski linč [Padre e figlio Sukno: questo è un linciaggio mediatico], su dulist.hr, 16 agosto 2012. URL consultato il 16 giugno 2021.
  2. ^ (HR) Šok iz Italije! Sandro Sukno zbog srca pauzira 2 mjeseca [Choc dall'Italia! Sandro Sukno a causa del cuore starà fermo per 2 mesi], su 24sata.hr, 14 ottobre 2017. URL consultato il 17 giugno 2021.
  3. ^ Pro Recco, stop a Sandro Sukno per problemi cardiaci, su ilsecoloxix.it, 22 dicembre 2017. URL consultato il 17 giugno 2021.
  4. ^ (HR) Hrvatu zbog srca upitna karijera: Šokiran sam, pa tek mi je 27 godina! [Al croato a causa del cuore è dubbia la carriera: Sono scioccato, o solmante 27 anni!], su vecernji.hr, 23 dicembre 2017. URL consultato il 17 giugno 2021.
  5. ^ (HR) Suknu operirano srce: Oporavlja se dobro, u Hrvatskoj za dva tjedna [Sukno ha operato il cuore: Si sta rimettendo bene, in Croazia fra due settimane], su sport.hrt.hr, 15 marzo 2018. URL consultato il 17 giugno 2021.
  6. ^ (HR) Sandro Sukno se nakon sedam godina vratio u Jug [Sandro Sukno dopo sette anni torna al Jug], su sport.hrt.hr, 31 agosto 2018. URL consultato il 17 giugno 2021.
  7. ^ (HR) Sandro Sukno ha fatto ritorno in piscina per la prima volta dopo l'operazione [Sandro Sukno vratio se u bazen nakon operacije srca], su sport.hrt.hr, 23 ottobre 2018. URL consultato il 17 giugno 2021.
  8. ^ (HR) Sandro Sukno čeka 'zeleno svjetlo' od liječnika [Sandro Sukno attende la "luce verde" dai medici], su sport.hrt.hr, 25 aprile 2019. URL consultato il 17 giugno 2021.
  9. ^ (HR) Sandro Sukno objavio kraj igračke karijere [Sandro Sukno ha annunciato la fine della carriera da giocatore], su radio.hrt.hr, 19 maggio 2019. URL consultato il 17 giugno 2021.
  10. ^ (HR) Sandro Sukno i službeno trener Primorca [Sandro Sukno è ufficialmente l'allenatore del Primorac], su vecernji.hr, 28 luglio 2020. URL consultato il 16 giugno 2021.
  11. ^ (MN) Jadran osvojio Kup Crne Gore [Il Jadran ha conquistato la Coppa di Montenegro], su wpolo.me, 18 ottobre 2020. URL consultato il 16 giugno 2021.
  12. ^ (MN) Sukno napustio Primorac i preuzeo šampiona Evrope [Sukno ha lasciato il Primorac e ha preso il campione d'Europa], su vijesti.me, 16 giugno 2021. URL consultato il 16 giugno 2021.
  13. ^ Sukno, che storia: dal cuore malato alla panchina del Recco, su gazzetta.it, 16 giugno 2021. URL consultato il 16 giugno 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]