Palau Sant Jordi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palau Sant Jordi
Palau Sant Jordi Barcelona Catalonia 2.jpg
Informazioni
Stato Spagna Spagna
Ubicazione Palau Sant Jordi, Passeig Olímpic, s/n,
08004 Barcellona
Inizio lavori
Inaugurazione 1990
Mat. del terreno Parquet
Progetto Arata Isozaki e Mamoru Kawaguchi
Uso e beneficiari
Pallacanestro
Atletica leggera
Capienza
Posti a sedere 17 000

Il Palau Sant Jordi è una grande arena polivalente di Barcellona, in Spagna, situata sulla collina di Montjuïc. Progettato da Arata Isozaki e Mamoru Kawaguchi, fu costruito nel 1990 in occasione dei Giochi olimpici estivi di Barcellona 1992. Attualmente può ospitare ogni tipologia di sport al coperto così come concerti e altre manifestazioni.

L'architettura moderna e le notevoli dimensioni ne fanno una delle arene sportive indoor più importanti d'Europa; è in grado di ospitare 17 000 spettatori seduti per gli eventi sportivi e fino a 20 000 spettatori seduti per i concerti.

Il Palau Sant Jordi di Barcellona ha ottenuto l'ammissione all'European Arenas Association (EAA), l'Associazione che riunisce le più importanti arene europee.

Eventi sportivi[modifica | modifica wikitesto]

L'arena ha ospitato le fasi finali (final four) di Eurolega nel 1998[1] e nel 2003, nella quale la locale squadra di basket, l'FC Barcelona ha vinto la competizione.

Nel palazzetto, inoltre, si è svolta la finale di Coppa Davis del 2000, l'anno della sua 89ma edizione. In quell'occasione la nazionale spagnola sconfisse quella australiana nelle partite che si disputarono tra l'8 e il 10 dicembre, permettendo così alla Spagna di conquistare per la prima volta nella sua storia questo titolo. Sempre lì nel 2009 si è disputata la finale tra Spagna e Repubblica Ceca vinta per 5-0 dagli spagnoli.

Sempre al Sant Jordi si sono svolti i campionati mondiali di nuoto del 2003. Per l'occasione una vasca da nuoto temporanea venne installata all'interno del plesso per permettere lo svolgimento della manifestazione[2]. Allo stesso modo vi si sono svolti i campionati mondiali di nuoto del 2013.

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ F4 History: 1998, A triumph for virtue
  2. ^ construnario.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito web ufficiale del Palau