Padre di tutte le bombe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Авиационная вакуумная бомба повышенной мощности (АВБПМ)

Aviatsionnaya vakuumnaya bomba povyshennoy moshchnosti (AVBPM)

Father of All Bombs
Abvp.svg
Disegno della bomba
Descrizione
Tipo bomba a caduta libera
Sistema di guida forse GLONASS
Costruttore Forze Armate della Federazione Russa
In servizio 2007
Utilizzatore principale Russia VVS
Esemplari sconosciuti
Peso e dimensioni
Peso 7.100 kg
Prestazioni
Vettori Tupolev Tu-160
Esplosivo Esplosivo ad alto potenziale con polvere d'alluminio e ossido di etilene
note https://www.defensetech.org/2007/09/12/the-father-of-all-bombs/

[senza fonte]

voci di bombe presenti su Wikipedia

La Bomba termobarica dell'aviazione di maggiore potenza cononosciuta in inglese come Aviation Thermobaric Bomb of Increased Power (ATBIP) (in russo: Авиационная вакуумная бомба повышенной мощности (АВБПМ))?, traslitterato: Aviatsionnaya vakuumnaya bomba povyshennoy moshchnosti (AVBPM) che significa Bomba aeromobile di elevata potenza che crea il vuoto), altrimenti nota con l'acronimo FOAB "Father of All Bombs" ("Padre di tutte le bombe") è una bomba a caduta libera, di tipo termobarico, di fabbricazione russa. Il capo delle forze armate russe, Alexander Rukshin, ne ha descritto gli effetti distruttivi in questo modo: "tutto ciò che è vivo semplicemente evapora".

Con una potenza, dichiarata in via ufficiosa, pari a 44 tonnellate di TNT (effetto ottenuto con circa 7 tonnellate di un nuovo tipo di esplosivo ad alto potenziale), tale ordigno avrebbe una potenza esplosiva quadrupla rispetto alla bomba GBU-43 Massive Ordnance Air Blast bomb delle forze armate statunitensi (il cui acronimo ufficiale militare è MOAB, a cui corrisponde anche l'acronimo popolare di "Mother of All Bombs", "madre di tutte le bombe"). Questo renderebbe l'ordigno russo la più potente arma convenzionale (non nucleare) nel mondo, anche se le affermazioni fatte dalla Russia sulle dimensioni dell'ordigno e sulla sua potenza esplosiva sono state messe in dubbio da analisti del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d'America e da altri esperti del mondo occidentale.

La bomba è stata sottoposta, con successo, a una prova sul campo nella tarda serata dell'11 settembre 2007 sganciata da un bombardiere strategico Tupolev Tu-160, la bomba ha provocato distruzione nel raggio di 300 metri e ha una potenza pari a 44 tonnellate di TNT (mentre il MOAB degli Stati Uniti è pari a 11 tonnellate di TNT)[1][2]. In aggiunta i gas dopo l'esplosione provocano un vuoto (da cui il nome in russo) che provoca ulteriori danni[3]. Secondo i militari russi, la nuova arma andrà a sostituire diversi tipi di bombe nucleari di piccola taglia presenti nel loro arsenale.

L'esplosione della bomba nel test dell'11 settembre 2007.

Differenze tra MOAB e FOAB[modifica | modifica wikitesto]

Dato MОАВ[4] FОАВ[5]
Peso: 10,3 tonnellate 7,1 tonnellate
TNT equivalente: 11 tonnellate ≈44 tonnellate
Raggio di esplosione: 150 metri 300 metri
Guida: INS/GPS Sconosciuto (forse GLONASS)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2007: Father of all Bombs Tested in Russia
  2. ^ (EN) The “Father” of All Bombs
  3. ^ (EN) 'FATHER OF ALL BOMBS': Russia tested the world's largest nonnuclear bomb 8 years ago on Friday
  4. ^ Massive Ordnance Air Blast bomb – Aviation Thermobatic Bomb
  5. ^ (АTBIP) Aviation Thermobatic Bomb with Increased Power  – Aviation Thermobatic Bomb

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]