PAC CT/4

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
PAC CT/4
New Zealand CT-4A Airtrainer inflight Vabre.jpg
CT-4A volo su Victoria (2008)
Descrizione
Tipoaereo da addestramento
Equipaggio2 (pilota ed istruttore)
CostruttoreNuova Zelanda Pacific Aerospace
Data primo volo23 febbraio 1972
Dimensioni e pesi
Lunghezza7,0 m (23 ft 2 in)
Apertura alare7,9 m (26 ft 0 in)
Altezza2,6 m (8 ft 6 in)
Superficie alare11,98 (129 ft²)
Peso a vuoto780 kg (1 720 lb)
Peso max al decollo1 202 kg (2 650 lb)
Propulsione
Motoreun Teledyne Continental IO-360-HB9
Potenza210 hp (157 kW)
Prestazioni
Velocità max426 km/h (264 mph)
Autonomia1 112 km (600 nm)
Notedati relativi alla versione CT/4

dati estratti da Jane's Aircraft Recognition Guide[1]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia
Un PAC CT-4 nella gialla livrea dei reparti da addestramento RNZAF.

Il PAC CT/4 è un monomotore da addestramento ad elica (a pistoni) con capacità acrobatiche prodotto dall'azienda neozelandese Pacific Aerospace Corporation (PAC) ed utilizzato come addestratore basico nelle scuole di volo militari di diverse nazioni, tra le quali la Royal Australian Air Force.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Australia Australia
esemplari sia ex RAAF/RNZAF che nuova costruzione utilizzati per la formazione.
Hong Kong Hong Kong
Israele Israele
un esemplare di CT/4E.
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Rhodesia Rhodesia
embargo da parte del governo della Nuova Zelanda.
Thailandia Thailandia
Singapore Singapore
Defence Science and Technology Agency e Singapore Youth Flying Club.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rendall 1995, p. 505.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Ross Ewing, Ross MacPherson, The History of New Zealand Aviation, Heinemann, 1986.
  • (EN) Alan Knowles, New Zealand Aircraft, Wellington, IPL Books, 1990.
  • (EN) David Rendall, Jane's Aircraft Recognition Guide, Glasgow, UK, HarperCollins Publishers, 1995, pp. 505, ISBN 0-00-4709802.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]