Ovidio Montalbani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ritratto di Ovidio Montalbani in una incisione del 1688

Ovidio Montalbani (1601 o 1602 – 1671) è stato un matematico, medico e astronomo italiano. Fu professore di logica, matematica, astronomia e medicina all'università di Bologna.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Speculum Euclidianum, 1629

Fu un cittadino impegnato di Bologna, dove ricoprì diverse magistrature quali quelle di giudice del Foro de mercanti e di tribuno della plebe. Era inoltre membro dell'Accademia dei Gelati (come "l'Innestato"), dell'Accademia degli Indomiti (come "lo Stellato"), e dell'Accademia della Notte (come "il Rugiadoso").[2]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN17244782 · ISNI (EN0000 0000 8360 2787 · SBN IT\ICCU\UFIV\121938 · LCCN (ENn86837270 · GND (DE128961406 · BNF (FRcb12064289s (data) · BNE (ESXX1761142 (data) · ULAN (EN500322763 · BAV (EN495/34810 · CERL cnp00103416 · WorldCat Identities (ENlccn-n86837270