Outlaws (videogioco 1997)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Outlaws
Outlaws (videogame logo).gif
Sviluppo LucasArts
Pubblicazione LucasArts
Data di pubblicazione 1997
Genere Sparatutto in prima persona
Tema Western
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore
Piattaforma Windows
Motore grafico Versione modificata del Jedi Engine
Supporto 2 CD-ROM
Periferiche di input Mouse, tastiera
Espansioni Outlaws: Handful of Missions

Outlaws ("fuorilegge" in inglese) è un videogioco del tipo sparatutto in prima persona sviluppato e pubblicato dalla LucasArts nel 1997 per PC.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un ricco proprietario terriero decide di espandere su tutti i territori limitrofi il suo potere per poter costruire una linea ferroviaria. Egli invia i suoi scagnozzi a convincere i proprietari terrieri dei dintorni a lasciare le terre o a cederle a basso costo.

Il protagonista, James Anderson un ex sceriffo federale degli Stati Uniti d'America in pensione, vede la propria vita sconvolta dall'assassinio della moglie e della figlia da parte di alcuni scagnozzi dell'antagonista, poiché la famiglia Anderson non voleva abbandonare la terra su cui abitava per far spazio alla costruzione di una ferrovia. Il protagonista quindi decide di vendicarsi sul malvagio proprietario terriero e di eliminare i suoi seguaci e assistenti.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco si sviluppa su un serie di livelli lineari in cui compaiono piccoli enigmi (un chiaro esempio è il penultimo livello, ambientato in un'antica città inca). Il gioco inoltre fu il primo ad introdurre le armi ricarcabili, rispetto ad altri titoli dell'epoca.[senza fonte]

Inoltre, è possible giocare alle "missioni storiche", una serie di livelli ognuno incentrato su particolari obiettivi e non collegato ad altre missioni, sbloccabili dopo aver completato il gioco, questi ultimi però eroano diponibili solo dopo aver aggiornato il gioco alla versione 2.0 con una apposita patch, che risolveva anche alcuni bugs ed aggiungeva nuobe mappe dedicate al multiplayer.[senza fonte]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Outlaws è stata uno degli ultimi giochi della LucasArts ad utilizzare un motore grafico non completamente tridimensionale, in questo caso una versione modificata del Jedi Engine, già visto in Dark Forces, pur ottenendo un buon sucesso di critica.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Recensione su Gamespot.com 30/04/1997

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi