Ophrys fuciflora oxyrrhynchos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Ophrys oxyrrhynchos)
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ofride dei fuchi
Ophrys oxyrrhynchos.jpg
Ophrys fuciflora subsp. oxyrrhynchos
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Monocotiledoni
Ordine Asparagales
Famiglia Orchidaceae
Sottofamiglia Orchidoideae
Tribù Orchideae
Sottotribù Orchidinae
Genere Ophrys
Sottospecie O. fuciflora oxyrrhynchos
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Orchidales
Famiglia Orchidaceae
Genere Ophrys
Sottospecie O. fuciflora oxyrrhynchos
Nomenclatura trinomiale
Ophrys fuciflora oxyrrhynchos
(Tod.) Soó, 1927
Sinonimi

L'ofride dei fuchi (Ophrys fuciflora subsp. oxyrrhynchos (Tod.) Soó, 1927) è una pianta appartenente alla famiglia delle Orchidacee[1]. Cresce esclusivamente in Sicilia e in Italia meridionale.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È una pianta erbacea alta da 10 a 40 cm, con foglie oblungo-lanceolate e brattee ovato-lanceolate, concave, giallo-verdastre.
L'infiorescenza raggruppa da 3 a 10 fiori, con sepali sfumati di rosa o di rosso e petali da bianco a porpora. Il labello ha un colore da bruno-giallastro a bruno-rossastro, e presenta una macula grigio-violacea bordata di bianco, a forma di X, e una appendice apicale da giallo a bruno-rossastra. Il ginostemio è bianco, con apice lungo e acuminato.

Fiorisce da fine marzo a metà maggio.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È una specie endemica della Sicilia, sporadicamente presente anche in Italia meridionale (Calabria, Basilicata e Puglia).

Cresce nei pascoli magri e nelle garighe, fino a 1300 m di altitudine, prediligendo i terreni calcarei ed asciutti.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Sinonimi[modifica | modifica wikitesto]

  • Ophrys oxyrrhynchos Tod.
  • Ophrys celiensis (O.Danesch & E.Danesch) P.Delforge
  • Ophrys holoserica subsp. celiensis (O.Danesch & E.Danesch) O.Danesch & E.Danesch
  • Ophrys holoserica subsp. oxyrrhynchos (Tod.) H.Sund.
  • Ophrys oxyrrhynchos subsp. celiensis (O.Danesch & E.Danesch) Del Prete
  • Ophrys oxyrrhynchos subsp. ingrassiae Dura, Turco, Gennaio & Medagli

Ibridi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ophrys fuciflora subsp. oxyrrhynchos, su Plants of the World Online, Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 18/4/2021.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica