Ophrys sphegodes atrata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Ophrys incubacea)
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ophrys sphegodes subsp. atrata
Ophrys incubacea Monte Pellegrino 0025.JPG
Monte Pellegrino
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Monocotiledoni
Ordine Asparagales
Famiglia Orchidaceae
Sottofamiglia Orchidoideae
Tribù Orchideae
Sottotribù Orchidinae
Genere Ophrys
Specie O. sphegodes
Sottospecie O. sphegodes subsp. atrata
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Orchidales
Famiglia Orchidaceae
Sottofamiglia Orchidoideae
Tribù Orchideae
Sottotribù Orchidinae
Genere Ophrys
Specie O. sphegodes
Sottospecie O. sphegodes subsp. atrata
Nomenclatura trinomiale
Ophrys sphegodes atrata
(Rchb.f.) A.Bolòs
Sinonimi

Ophrys sphegodes subsp. atrata (Rchb.f.) A.Bolòs è una pianta appartenente alla famiglia delle Orchidacee, diffusa in Europa meridionale.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dettaglio del fiore

È una pianta erbacea alta 20–50 cm, con fusto slanciato, eretto.

I fiori, da 3 a 8, hanno sepali verdi, ovato-lanceolati, e petali verde-giallastri o bruni, lanceolati e con estremità tronca.
Il labello è di colore bruno-rossiccio scuro, vellutato, con macula grigio-bluastra, lucida, a forma di H; presenta una fitta peluria marginale e due gibbosità laterali pronunciate con superficie interna glabra. La cavità stigmatica è dello stesso colore del labello con fondo ornato da una macchia biancastra e pseudoocchi neri, bordati di blu o bianco; il rostro del ginostemio è corto e acuto, le logge polliniche sono di colore rossiccio.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Si riproduce per impollinazione entomofila ad opera dell'imenottero Andrena morio [2].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È una specie a distribuzione euro-mediterranea, con areale che va dal Portogallo all'Albania. In Italia è presente in tutto il territorio, Sicilia e Sardegna comprese.

I suoi habitat sono le garighe, i prati aridi, le macchie, dal livello del mare fino a 1200 m di altitudine.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Sinonimi[modifica | modifica wikitesto]

  • Arachnites atratus (Rchb.f.) Tod.
  • Ophrys aranifera var. fucifera Rchb.f.
  • Ophrys aranifera var. rubriflora Rivas Goday
  • Ophrys atrata Lindl.
  • Ophrys biceratia Delile ex Nyman
  • Ophrys brutia P.Delforge
  • Ophrys cyanogramma Welw. ex Nyman
  • Ophrys garganica subsp. castri-caesaris (Looken) Kreutz
  • Ophrys incubacea Bianca
  • Ophrys incubacea subsp. brutia (P.Delforge) Kreutz
  • Ophrys incubacea subsp. castri-caesaris Looken
  • Ophrys incubacea var. dianensis Perazza & Doro
  • Ophrys incubacea var. fucifera (Rchb.f.) Hennecke
  • Ophrys incubacea subsp. ionica Gennaio, M.Gargiulo, Medagli & Chetta
  • Ophrys incubacea subsp. pacensis F.M.Vázquez
  • Ophrys incubacea var. rubriflora (Rivas Goday) F.M.Vázquez
  • Ophrys incubacea var. septentrionalis Perazza & R.Lorenz
  • Ophrys passionis subsp. castri-caesaris (Looken) Kreutz

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ophrys sphegodes subsp. atrata, su Plants of the World Online, Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 17 maggio 2021.
  2. ^ (EN) Stökl J. et al, Pollinator convergence and the nature of species' boundaries in sympatric Sardinian Ophrys (Orchidaceae), in American Journal of Botany, vol. 95, 2008, pp. 472-481.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pignatti S., Flora d'Italia Vol. I, Milano, Edagricole, 2017, ISBN 9788850652426.
  • T.G. Tutin, V.H. Heywood et Alii, Flora Europea, Cambridge University Press 1976. ISBN 052108489X
  • Rossi W. Orchidee d'Italia. Quad. Cons. Natura 15. Min. Ambiente - Ist. Naz. Fauna Selvatica, Bologna, 2002.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]