Operazione Spy Sitter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Operazione Spy Sitter
The Spy Next Door.JPEG
Una scena del film
Titolo originaleThe Spy Next Door
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno2010
Durata94 minuti
Generecommedia, azione
RegiaBrian Levant
SoggettoJonathan Bernstein
James Greer
Gregory Poirier
ProduttoreRobert Simonds
Casa di produzioneLionsgate
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Operazione Spy Sitter (The Spy Next Door) è un film del 2010 diretto da Brian Levant, con Jackie Chan, Amber Valletta, Madeline Carroll, Will Shadley. Realizzato con un budget di 28 milioni di dollari, il film ha incassato 45,082,365 $

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Bob Ho è una spia della CIA che ha deciso di ritirarsi. È vicino di casa e innamorato di Gillian la quale ha tre figli e ritiene che lui sia un venditore di penne. Un giorno la giovane donna deve partire per assistere il padre ammalato e affida la sua prole a Bob: Ian, che è vittima di bullismo, la piccola Nora di quattro anni, e infine la più grande, Farren, la quale non è propriamente la figlia di Gillian, ma del suo ex che l'ha abbandonata lasciandola alle cure della donna. I tre non lo sopportano e fanno di tutto perché non si occupi di loro. Ma Ian, convinto di scaricare il bootleg di un concerto, si appropria invece di un piano finalizzato a rendere inutilizzabile il petrolio di tutto il mondo tranne quello russo. I proprietari, capitanati dal criminale Anton Poldrak, vogliono tornarne in possesso e sono ormai sulle tracce di Bob che ritengono si sia impadronito della formula.

Bob cerca di proteggere i ragazzi dagli uomini di Poldrak, facendosi aiutare da alcuni suoi amici della CIA, Glaze e Colton, inoltre il suo rapporto con i ragazzi migliora, imparando a conoscerli meglio, specialmente Farren. Bob giunge alla conclusione che un agente della CIA si è fatto corrompere da Poldrak, e i suoi sospetti ricadono su Colton.

Gillian ritorna, le cose tra lei e Bob si fanno tese dopo aver scoperto che i suoi figli hanno rischiato la vita e che Bob è un ex spia. Alla fine viene rivelato che non era Colton a fare il doppio gioco, ma Glaze, che si è fatto prezzolare da Poldrak, infatti è un agente corrotto. Nonostante le difficoltà Bob riesce ad avere la meglio su Poldrak e Glaze, infine arriva Colton insieme a una squadra di agenti della CIA, e li fa arrestare entrambi, Bob si scusa con l'amico per non avergli dato fiducia, Colton lo perdona.

Alla fine Bob e Gilliam si riappacificano e, capendo di amarsi, decidono di vivere insieme come una vera famiglia insieme ai loro tre ragazzi.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • La sigla iniziale del film è costituita da spezzoni di precedenti film d'azione interpretati tutti da Jackie Chan ma che non sono prequel di questo.
  • Alla fine vi sono rapide sequenze di film che mostrano errori prove e scene nella realizzazione del film stesso.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

L'uscita nelle sale americane è avvenuta il 15 gennaio, 2010, mentre la versione DVD il 18 maggio dello stesso anno.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nomination Razzie Awards, su razzies.com. (archiviato dall'url originale il 27 gennaio 2011).
  2. ^ Razzie Awards 2011, su badtaste.it.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema