Operation Flashpoint: Red River

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Operation Flashpoint: Red River
Sviluppo Codemasters
Pubblicazione Codemasters
Data di pubblicazione 21 aprile 2011
7 giugno 2011
Genere Sparatutto
Modalità di gioco giocatore singolo, cooperativo (4 giocatori)
Piattaforma PlayStation 3, Xbox 360, Microsoft Windows
Fascia di età PEGI: 18
ESRB: Mature (M)

Operation Flashpoint: Red River è un videogioco per PlayStation 3, XBox 360 e Microsoft Windows. È il sequel di Operation Flashpoint: Dragon Rising.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La trama del gioco riguarda un conflitto immaginario in Tagikistan nel 2013. Quando una guerra civile scoppia nel paese, il corpo dei Marines degli Stati Uniti interviene per sedare le rivolte. Tuttavia, l'Esercito di Liberazione Popolare della vicina Cina diventa sospetto. Quando viene ordinano ai Marines ad andarsene, essi si rifiutano, ed esplode un nuovo conflitto. Tu sei a capo della squadra Bravo impegnato in missioni per vincere la guerra. Sarai guidato dal sergente di squadra Knox il quale fornirà alla tua e alle altre squadre( Alpha e Charlie) un decalogo per sopravvivere nell'inferno tajikistano.

La squadra Bravo è composta da 4 elementi:

  • Sgt. Kirby: È il capo della squadra. È un fuciliere equipaggiato con fucili d'assalto come M4 e M16A4.
  • LCpl. Taylor: È il granatiere, trasporta molte bombe e granate, ed è equipaggiato con fucile d'assalto M4 e mitragliatore MP5.
  • Cpl. Soto: È il cecchino del gruppo, agile e rapido ma poco resistente agli attacchi nemici, è equipaggiato con fucili da tiratore scelto.
  • Cpl. Balletto: Mitragliere del team, usa mitragliatrici leggere per fornire fuoco di soppressione su gruppi di nemici.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Sito ufficiale