Noureddine Bedoui

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Noureddine Bedoui
Noureddine Bedoui - 2018.jpg

Primo ministro dell'Algeria
Durata mandato 11 marzo 2019 –
19 dicembre 2019
Predecessore Ahmed Ouyahia
Successore Abdelaziz Djerad

Ministro degli Interni dell'Algeria
Durata mandato 14 maggio 2015 –
31 marzo 2019
Predecessore Tayeb Belaiz
Successore Salah Eddine Dahmoune

Dati generali
Partito politico indipendente
Università National School of Administration (Algeria)

Noureddine Bedoui (Ain Taya, 22 dicembre 1959) è un politico algerino.

È stato ministro dell'Interno dell'Algeria dal 2015 al 2019. Dopo le dimissioni di Ahmed Ouyahia, conseguenza delle proteste del 2019 in Algeria, è stato nominato primo ministro. Gli succede Abdelaziz Djerad.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1985, Noureddine Bedoui si unì alla National School of Administration (ENA) nella promozione di Mohamed Laid Al Khalifa. Si è laureato e successivamente è diventato revisore presso la Corte dei conti.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN6972155286626287180007 · GND (DE1180482018