Nontronite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nontronite
Nontronite-132873.jpg
Classificazione StrunzVIII/H.19-40
Formula chimicaNa0.3Fe+++2(Si,Al)4O10(OH)2·n(H2O)
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallinotrimetrico
Sistema cristallinomonoclino
Classe di simmetriaprismatica
Parametri di cellaa = 5.23, b = 9.11, c = 15.25
Gruppo puntuale2/m
Gruppo spazialeC 2/m
Proprietà fisiche
Densità1,73-1,87 g/cm³
Durezza (Mohs)2-2,5
Sfaldaturaperfetta secondo {001}
Fratturaconcoide
Coloregiallo-verdastro, bruno-verdastro, verde oliva
Lucentezzapriva di lucentezza, cerosa
Opacitànon trasparente
Strisciobianco
Diffusioneabbondante
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La nontronite è un minerale, un fillosilicato di ferro ferrico, alluminio e sodio, con ossidrili e acqua. Il nome deriva dalla località mineralogica di Nontron, in Francia.

Abito cristallino[modifica | modifica wikitesto]

Scaglie criptocristalline

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

Di origine secondaria, è un prodotto di alterazione di rocce ultrabasiche (peridotite e dunite), ricche di silicati di ferro e magnesio. Si trova anche nei giacimenti di ferro. Ha paragenesi con serpentino, opale e quarzo.

Forma in cui si presenta in natura[modifica | modifica wikitesto]

Si presenta in aggregati terrosi criptocristallini o in masse compatte.

Caratteri fisico-chimici[modifica | modifica wikitesto]

È untuosa al tatto. Al cannello non fonde. Viene decomposta interamente in HCl con separazione di silice gelatinosa. Ha struttura simile a quella della montmorillonite, ma diverso chimismo.

Località di ritrovamento[modifica | modifica wikitesto]

Oltre che a Nontron, in Francia, è presente anche ad Heppenheim e Sankt Andreasberg, in Germania; anche in Messico e USA.

In Italia è stato trovato in forma di masse terrose o compatte di colore verde o giallastro nel cantiere di Vigneria e Rio Marina, nell'Isola d'Elba.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Webmin, su webmineral.com.
Mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia