Non mi muovo!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Non mi muovo!
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1943
Durata75 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37 : 1
Generecommedia
RegiaGiorgio Simonelli
SoggettoDiego Petriccione
SceneggiaturaEduardo De Filippo
Casa di produzioneCines, Juventus Film
Distribuzione in italianoENIC
FotografiaVincenzo Seratrice
MontaggioGabriele Varriale
MusicheCesare Andrea Bixio, Achille Longo
ScenografiaAlfredo Montori
Interpreti e personaggi

Non mi muovo! è un film del 1943, diretto da Giorgio Simonelli e interpretato dai tre fratelli De Filippo: Eduardo, Peppino e Titina. Il film è una trasposizione cinematografica dell'opera teatrale di Diego Petriccione 'O Quattro 'e maggio (1907).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I fratelli De Filippo, interpreti del film

Un ex battitore d'asta, Carlo Mezzetti, rimasto senza casa insieme a sua figlia Annuccia, si appiglia a situazioni favorevoli e cavilli giuridici pur di trovare alloggi temporanei, occupando abusivamente case sfitte. I due si accompagnano ai coniugi Squeglia, Pasqualino, sedicente farmacista, e sua moglie Olimpia. Attraverso un espediente truffaldino, riesce a convincere il proprietario di una delle case sfitte da lui abusivamente abitate Enrico Sanni a firmare un contratto tutto a vantaggio di Carlo e dei suoi compagni di sventura. Il proprietario truffato, però, si innamora di Annuccia. Carlo accetta, così, di concedere la mano di sua figlia al padrone di casa, scongiurando ulteriori azioni legali da parte di quest'ultimo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema