Nogometni klub Kiseljak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
NK Kiseljak
Calcio
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Azzurro e bianco
Dati societari
Città Kiseljak
Nazione Bandiera della Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Confederazione UEFA
Federazione N/FS BiH
Fondazione 1921
Stadio Hrvatskih branitelja
(3200 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Nogometni klub Kiseljak, conosciuto semplicemente come Kiseljak, è una squadra di calcio di Kiseljak, una città nella Federacija (Bosnia ed Erzegovina).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club nasce nel 1921 come Viktorija e durante i decenni del Regno di Jugoslavia ed della Jugoslavia socialista (nel 1945 prende il nome attuale) milita sempre nei campionati minori.

Dopo la dissoluzione della Jugoslavia milita nel campionato della Repubblica Croata dell'Erzeg-Bosnia: la Prva liga Herceg-Bosne. Il miglior piazzamento è nel 1995: raggiunge la finale per il titolo ma viene sconfitto[1] dal Široki Brijeg. Nel 2000 raggiunge la finale della coppa, ma viene sconfitto nettamente[2] dall'Orašje. Nello stesso anno riesce a qualificarsi alla Premijer liga BiH unificata grazie al quinto posto in campionato.

Nella massima serie bosniaca rimane per una sola stagione: il 17º posto condanna il Kiseljak alla retrocessione in Prva liga FBiH e dopo 4 anni retrocede ulteriormente in terza divisione (Druga liga FBiH). Da allora milita sempre in questa categoria, eccetto 3 stagioni (2013-2016[3]) in Prva liga ŽSB (campionato regionale del Cantone della Bosnia Centrale).

Nomi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1921 Viktorija
  • 1945 Kiseljak
  • 1996 Kiseljak Dragovoljac (dopo fusione con la concittadina Dragovoljac)
  • 2000 Kiseljak

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Campionato Coppa
Categoria Liv. Posizione Verdetti
CAMPIONATI DELLA ERZEG-BOSNIA Kup Herceg-Bosne
1994–95 Prva liga HB - Centro I 1º su 10 Perde la finale "scudetto" ???
1995–96 Prva liga HB - Centro I 2º su 10 Eliminato ai quarti della fase finale
Ammesso alla 1.liga a girone unico
???
1996–97 Prva liga HB I 6º su 16 ???
1997–98 Prva liga HB I 7º su 16 ???
1998–99 Prva liga HB I 7º su 14 ???
1999–00 Prva liga HB I 5º su 14 Ammesso alla Premijer liga Finalista
CAMPIONATI DELLA BOSNIA ERZEGOVINA Coppa di Bosnia
2000–01 Premijer liga I 17º su 22 Retrocede in 1.liga Quarti
2001–02 Prva liga FBiH II 5º su 16 n.q.
2002–03 Prva liga FBiH II 4º su 20 n.q.
2003–04 Prva liga FBiH II 7º su 16 Sedicesimi
2004–05 Prva liga FBiH II 14º su 16 Retrocede in 2.liga n.q.
2005–oggi Milita nei campionati minori n.q.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Il Kiseljak disputa le partite interne allo Stadion hrvatskih branitelja (=stadio dei vetarani croati), impianto costruito nel 1921, ma il nome attuale è stato assegnato dopo la guerra in Bosnia (in precedenza si chiamava "Stadion Viktorija" e "Stadion Kiseljak"). La capienza è di 3200 posti[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio