Nicola Costarelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nicola Costarelli (L'Aquila, 14 aprile 1911) è un compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver studiato musica con il compositore Bonaventura Barattelli si recò a Roma per proseguire gli studi sotto la guida di Bustini e di Pizzetti.[1]

Intraprese la carriera di insegnante di musica presso la Accademia nazionale di danza a Roma. È stato Presidente della Società Aquilana dei Concerti.[2]

Tra le sue opere principali vanno annoverati la fiaba musicale Lo Schiaccianoci del (1938), musiche di scena per l'Orfeo di Poliziano, composizioni orchestrali (Ouverture, Variazioni, Alba coro), musica strumentale da camera (Trio pianoforte e archi, Concertino clarinetto e violino, ecc.), musica vocale (liriche e Salmo) e pianistiche.

Ha collaborato con varie riviste artistiche e di critica musicale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrea Della Corte e Guido M. Gatti, Dizionario di musica, Torino, Paravia, 1956, p. 164.
  2. ^ "40 anni per la Musica", di W.Tortoreto, ed. Società Aquilana dei Concerti, L'Aquila, 1987