Mysłowice

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mysłowice
distretto
Mysłowice – Stemma Mysłowice – Bandiera
Mysłowice – Veduta
Localizzazione
StatoPolonia Polonia
VoivodatoPOL województwo śląskie COA.svg Slesia
Amministrazione
StarostaEdward Lasok
Territorio
Coordinate50°14′N 19°08′E / 50.233333°N 19.133333°E50.233333; 19.133333 (Mysłowice)Coordinate: 50°14′N 19°08′E / 50.233333°N 19.133333°E50.233333; 19.133333 (Mysłowice)
Superficie65,75 km²
Abitanti75 446 (2011)
Densità1 147,47 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale41-400 a 41-412
Prefisso(+48) 32
Fuso orarioUTC+1
TargaSM
Cartografia
Mappa di localizzazione: Polonia
Mysłowice
Mysłowice
Sito istituzionale

Mysłowice (in slesiano Myslowicy, in tedesco Myslowitz, in ceco Myslovice) è una città polacca del voivodato della Slesia.
Ricopre una superficie di 65,75 km² e nel 2011 contava 75.446 abitanti.

La città fa parte del Górnośląski Okręg Przemysłowy (Górnośląski Okręg Przemysłowy), vasta area industriale che fa capo alla città di Katowice.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Primi insediamenti[modifica | modifica wikitesto]

La città di Mysłowice

La città è uno dei più vecchi centri dell'Alta Slesia. Le prime tracce dell'insediamento a Mysłowice risalgono al dodicesimo e al tredicesimo secolo. Dal 1306 si hanno prove dell'esistenza del centro e, nel 1360 è già menzionata in molti documenti polacchi e tedeschi come città a tutti gli effetti. Si pensa quindi che la cittadina della Slesia abbia ricevuto la nomina a centro cittadino fra il 1310 e il 1360.

La città dal 1700[modifica | modifica wikitesto]

Come ogni città della Slesia, così come la Slesia stessa, ha subito profondi cambiamenti a livello territoriale. Ad esempio rientrò, dal 1871 circa, nell'Impero tedesco. Infatti, alla fondazione di quest'ultimo, l'area dove ora si trova Mysłowice, venne chiamata Dreikaisereck, ovvero triangolo fra i tre imperi, Austriaco, Germanico e Russo.

Dopo la prima guerra mondiale, dal 1920 circa diviene, con parte dell'alta Slesia, Polacca, e rientra nel voivodato di Katowice, fino al suo mutamento in voivodato della Slesia (1999).

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN151305979 · LCCN (ENn83049148 · GND (DE4287941-3 · WorldCat Identities (ENn83-049148
Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Polonia