Mund

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Wyler" rimanda qui. Se stai cercando il regista tedesco naturalizzato statunitense (1902-1981), vedi William Wyler.
Mund
frazione
Mund – Stemma
Mund – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneWappen Wallis matt.svg Vallese
DistrettoBriga
ComuneNaters
Territorio
Coordinate46°19′00″N 7°57′00″E / 46.316667°N 7.95°E46.316667; 7.95 (Mund)Coordinate: 46°19′00″N 7°57′00″E / 46.316667°N 7.95°E46.316667; 7.95 (Mund)
Altitudine1 188 m s.l.m.
Abitanti544 (2012)
Altre informazioni
Cod. postale3903
Prefisso027
Fuso orarioUTC+1
TargaVS
Nome abitantimunder
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Mund
Mund
Sito istituzionale

Mund (toponimo tedesco; fino all'inizio del XIX secolo Wyler[1]) è una frazione di 544 abitanti del comune svizzero di Naters, nel Canton Vallese (distretto di Briga).

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio del comune di Mund prima degli accorpamenti comunali del 2013

Già comune autonomo che nel 1798 aveva inglobato il comune soppresso di Finnen (nel 1854 assegnato al comune di Eggerberg[2]), che comprendeva anche le frazioni di Bodmen e Ferchen e che si estendeva per 40,2 km², nel 2013 è stato accorpato al comune di Naters assieme all'altro comune soppresso di Birgisch[1].

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa di San Giacomo il Vecchio
  • Chiesa di San Giacomo il Vecchio, eretta nel 1725 e ricostruita nel 1962-1964[1].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella[1]:

Abitanti censiti

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del cosiddetto comune patriziale e ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene ricadente all'interno dei confini della frazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Philipp Kalbermatter, Mund, in Dizionario storico della Svizzera, 31 gennaio 2017. URL consultato il 26 gennaio 2018.
  2. ^ Philipp Kalbermatter, Finnen, in Dizionario storico della Svizzera, 29 gennaio 2015. URL consultato il 26 gennaio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera