Mr. Broadway (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mr. Broadway
Liza Minnelli Horace McMahon Mr. Broadway 1964.JPG
Liza Minnelli (guest star) e Horace McMahon (Hank McClure) nell'episodio Nightingale for Sale
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1964
Formato serie TV
Genere drammatico
Stagioni 1
Episodi 13
Durata 60 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1,33 : 1
Colore bianco e nero
Audio mono
Crediti
Ideatore Garson Kanin
Interpreti e personaggi
Produttore Dan Melnick
Produttore esecutivo David Susskind
Casa di produzione Talent Associates, CBS Television Network
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 26 settembre 1964
Al 26 dicembre 1964
Rete televisiva CBS

Mr. Broadway è una serie televisiva statunitense in 13 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di una sola stagione nel 1964.

La serie è incentrata sull'agente di pubbliche relazioni Mike Bell che ha tra i suoi clienti diverse donne affascinanti.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

La serie fu prodotta da Talent Associates e CBS Television Network.[1] Tra i registi della serie sono accreditati Herschel Daugherty (4 episodi, 1964) e Alex March (2 episodi, 1964).[2]

La serie vede le apparizioni di Liza Minnelli nel suo primo ruolo televisivo drammatico, nel ruolo di Minnie nell'episodio Nightingale for Sale; Sandy Dennis in Don't Mention My Name in Sheboygan, Lola Albright nella parte di Duff Daniels in Sticks and Stones Can Break My Bones e Lauren Bacall nel ruolo di Barbara Lake, con Martin Balsam nel ruolo di Nate Bannerman, in Something to Sing About.[3] Fu cancellata dopo tre mesi perché non raggiunse indici di ascolti adeguati.[4]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti da settembre a dicembre del 1964 sulla rete televisiva CBS.[1]

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV USA
Prima stagione 13 1964

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Mr. Broadway - Crediti compagnia. URL consultato il 05 dicembre 2011.
  2. ^ Mr. Broadway - Cast e credit completi. URL consultato il 05 dicembre 2011.
  3. ^ Alex McNeil, Total Television, New York: Penquin Books, 1996, 4th ed.
  4. ^ Mr. Broadway - TV.com. URL consultato il 5 dicembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione