Movimento Riformatore di Lituania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Movimento Riformatore di Lituania (in lituano Lietuvos Persitvarkymo Sąjūdis, o semplicemente Sąjūdis) è stato un partito politico attivo in Lituania dal 1988 al 1992.

Di matrice nazionalista, il suo obiettivo era l'indipendenza della Lituania dall'URSS. Fu presieduta da Vytautas Landsbergis, che poi divenne Presidente della Lituania.

Si presentò alle elezioni parlamentari del 1992, ma fu sconfitto dal Partito Laburista Democratico di Lituania.

Successivamente il movimento si sciolse.