Morat (gruppo musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Morat
Paese d'origineColombia Colombia
GenereFolk
Periodo di attività musicale2015 – in attività
EtichettaUniversal Music Group
Logo ufficiale
Sito ufficiale

I Morat sono un gruppo musicale colombiano di stile folk pop

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

I componenti studiarono tutti nello stesso istituto, il "Gimnasio La Montaña", alcuni di loro anche ne "La Universidad de Los Andes de Bogotà" conoscendosi dai cinque anni.[1][2] Cominciarono suonando insieme in varie occasioni, e quando terminarono la loro formazione presero la decisione di creare una band. Alcune delle loro influenze musicali sono state Joaquín Sabina, Eric Clapton, Bacilos o Red Hot Chili Peppers.

Cominciarono a diventare famosi internazionalmente nel 2015, quando interpretarono il loro singolo "Mi Nuevo Vicio" con Paulina Rubio. Con questo singolo, i Morat ottennero il Disco di Platino Digitale, al primo posto nelle vendite digitali in Spagna, e sempre al primo posto in Air Play in Messico. Allo stesso tempo, allo stesso tempo rilasciarono una canzone intitolata "Cuanto me duele" con la produzione di Mauricio Rengifo (Dandee), e inclusa nell'EP "Grabado En Madera". A fine 2015 rilasciano un nuovo singolo chiamato "Cómo te atreves", che raggiunge la posizione numero 1 su iTunes e supera le 103 milioni di visualizzazioni su YouTube nell'aprile 2018, oltre a ricevere il doppio disco di platino.[3] Il 16 giugno 2017 rilasciano, insieme al cantante spagnolo Álvaro Soler, la canzone "Yo contigo, tú conmigo", colonna sonora del film Cattivissimo me 3.

Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

"Morat" è il cognome di un antenato dell'ex-membro Alejandro Posada. Egli possedeva una casa nella periferia di Bogotá chiamata "La Morat", luogo dove la band fece le sue prime prove.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale
  • Juan Pablo Villamil Cortés – banjo, chitarra, voce
  • Juan Pablo Isaza Piñeros – tastiera, chitarra, voce
  • Simón Vargas Morales – basso, chitarra, voce
  • Martín Vargas Morales – batteria, cori
Ex-componenti
  • Alejandro Posada – batteria, cori
  • Andrés Echeverri Valle - cori, produzione

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 2016 – Sobre el amor y sus efectos secundarios
  • 2018 – Balas Perdidas

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Doppio Disco di Platino per il disco "Sobre el amor y sus efectos secundarios" (2016)
  • Numero 1 in diverse piattaforme digitali in America Latina e Spagna con la canzone "Mi Nuevo Vicio" con Paulina Rubio. (Air Play, iTunes, YouTube)
  • Nominati ai Latin Grammy Awards come "Mejor nuevo artista" (Miglior nuovo artista)
  • Nominati ai LOS40 Music Awards come "Mejor artista o grupo revelación" (Miglior artista o gruppo rivelazione)
  • Nominati ai Premios Dial come "Mejor artista o grupo revelación" (Miglior artista o gruppo rivelazione)
  • Nominati ai Premios SHOCK come "Mejor Nuevo Artista" (Miglior Nuovo Artista)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica