Monti Čerskij

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coordinate: 64°44′N 142°58′E / 64.733333°N 142.966667°E64.733333; 142.966667
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando i Monti Čerskij della Transbajkalia, vedi Monti Čerskij (Territorio della Transbajkalia).
Monti Čerskij
Хребет Черского (СВС).png
Schema orografico dei monti Čerskij
ContinenteAsia
StatiRussia Russia
Cima più elevataMonte Pobeda (3 003 m s.l.m.)
Lunghezza1 500 km
Localizzazione dei monti Čerskij.
Il picco Pobeda, la massima elevazione della catena

I Monti Čerskij (in russo, хребет Черского, chrebet Čerskogo) sono un complesso sistema montuoso della Siberia Orientale, che si estende per 1 500 km in direzione nord-ovest/sud-est nella repubblica della Sacha-Jacuzia e nell'Oblast' di Magadan.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema montuoso è costituito da creste parallele e i monti Ulachan-Čistaj sono la parte più alta dell'intero sistema, fra essi si trova il monte Pobeda, il punto più alto dell'intero sistema (3 003 m[1]). I confini del sistema montuoso sono: gli altopiani della Jana e di Ojmjakon a ovest; la valle della Moma e del Selennjach a nord-est; e l'altopiano dell'alta Kolyma a sud. Parallela a nord-est si trova la catena dei Monti della Moma, a nord i Monti del Selennjach.

Le principali catene che fanno parte del sistema montuoso sono le seguenti (tra parentesi la massima altitudine della catena montuosa).
Tra i fiumi Jana e Indigirka:

Nel corso superiore della Kolyma:

Tra il Čibagalach e l'Adyča:

Tra l'Indigirka e la Nera:

Idrografia[modifica | modifica wikitesto]

Hanno origine dai monti Čerskij alcuni fra i maggiori fiumi della Siberia nord-orientale, come la Kolyma e il Tompo; l'Indigirka invece nasce più a meridione, dai monti Suntar-Chajata, e nel suo percorso verso nord taglia in due la catena separandola in due parti.

Geologia[modifica | modifica wikitesto]

La catena è situata sul confine fra la placca eurasiatica e la placca nordamericana, insieme con i monti di Verkhojansk; vi si trovano importanti giacimenti di minerali metalliferi, soprattutto di oro e stagno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I monti prendono il nome dall'esploratore, geologo e botanico polacco Jan Čerskij, morto durante una spedizione nella Siberia nord-orientale nel 1892.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Gora Pobeda, Russia, su peakbagger.com. URL consultato l'8 dicembre 2020.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]