Adyča

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Adyča
StatoRussia Russia
Soggetti federaliSacha-Jacuzia Sacha-Jacuzia
RajonTomponskij ulus, Verchojanskij ulus
Lunghezza715 km[1]
Portata media512,5 m³/s, a 14 km dalla foce
Bacino idrografico89 800 km²[1]
Nascemonti Čerskij
65°35′36″N 140°11′02″E / 65.593333°N 140.183889°E65.593333; 140.183889
Sfociafiume Jana
68°13′02″N 134°46′13″E / 68.217222°N 134.770278°E68.217222; 134.770278Coordinate: 68°13′02″N 134°46′13″E / 68.217222°N 134.770278°E68.217222; 134.770278
Mappa del fiume

La Adyča (in russo: Адыча?; in lingua sacha: Адыаччы) è un fiume della Siberia Orientale, affluente di destra della Jana. Scorre nel Tomponskij ulus e nel Verchojanskij ulus della Sacha (Jacuzia), in Russia.

Nasce dalle pendici occidentali dei monti Čerskij e scorre con direzione mediamente nord-occidentale in una regione montuosa, incassato in una valle piuttosto stretta. Fra gli affluenti ricevuti, i maggiori sono: Delakag, Čarky, Tuostach da destra, Derbeke, Nel'gese e Borulach da sinistra. La lunghezza del fiume è di 715 km, l'area del suo bacino è di 89 800 km². Sfocia nella Jana a 620 km dalla sua foce.[1] Il fiume è congelato, mediamente, da ottobre a fine maggio.

Il fiume è navigabile per un tratto di 223 km, dalla foce al villaggio di Ojun-Chomoto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (RU) Река Адыча, su textual.ru. URL consultato il 3 novembre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Mappe: Q-53_54 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 3 novembre 2020. (Edizione 1988); R-53_54 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 3 novembre 2020. (Edizione 1987)
  • (RU) Grande enciclopedia sovietica, su bse.sci-lib.com. URL consultato il 21 gennaio 2008 (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2017).
  • (RU) Mir Slovarej, su mirslovarei.com.
Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia