Mixedema

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Mixedema
Specialità endocrinologia
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM 244.9
ICD-10 E03.9
OMIM 255900
MeSH D009230
MedlinePlus 000353
eMedicine 1103765
 Modifica dati su Wikidata  Manuale

Il termine mixedema descrive una condizione patologica caratterizzata da edema del sottocute dovuta ad accumulo di mucopolisaccaridi, tipico dell'ipotiroidismo[1] e di alcune forme di ipertiroidismo (come il morbo di Graves-Basedow).

Epidemiologia[modifica | modifica wikitesto]

Alcune delle complicanze, come la follia da mixedema, sono abbastanza comuni negli anziani.

Sintomatologia[modifica | modifica wikitesto]

Fra i sintomi e i segni clinici ritroviamo edema, raucedine, gonfiore locale al viso (in particolare le labbra), inoltre la normale funzione motoria viene alterata e ne consegue un rallentamento dei movimenti. Altre manifestazioni poi dipendono dalla particolare situazione della complicanza.

Tipologia[modifica | modifica wikitesto]

Esistono alcune complicanze riferite al mixedema:

Patologie associate[modifica | modifica wikitesto]

La si riscontra nella malattia di Graves[3] e nella tiroidite di Hashimoto.

Prognosi[modifica | modifica wikitesto]

Infausta nel caso di coma, con una mortalità che arriva al 50% dei casi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ autore W. D. James, T. G. Berger, et al., Andrews' Diseases of the Skin: clinical Dermatology, Saunders Elsevier, 2006, a p. 535, ISBN 0-7216-2921-0.
  2. ^ Research Laboratories Merck, The Merck Manual quinta edizione pag 1269, Milano, Springer-Verlag, 2008, ISBN 978-88-470-0707-9.
  3. ^ ni-Ranjbar S, Mohajeri-Tehrani MR., Localized myxedema of the toe: a rare presentation of graves' dermopathy., in Arch Iran Med., vol. 11, maggio 2008, pp. 326-329.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Joseph C. Segen, Concise Dictionary of Modern Medicine, New York, McGraw-Hill, 2006, ISBN 978-88-386-3917-3.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina