Mineurs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mineurs - Minatori & minori
Mineurs.jpg
Paese di produzioneItalia, Belgio
Anno2007
Durata113 min
Generedrammatico
RegiaFulvio Wetzl
SoggettoFulvio Wetzl, Valeria Vaiano
SceneggiaturaFulvio Wetzl, Valeria Vaiano
ProduttoreFulvio Wetzl, Valeria Vaiano per Vawe, Franco Nero
FotografiaUgo Lo Pinto
MontaggioAntonio Siciliano
MusicheSalvatore Adamo in arte Adamo
ScenografiaAntonio Farina
Interpreti e personaggi

Mineurs è un film del 2007, diretto dal regista Fulvio Wetzl, film di apertura al Giffoni Film Festival nel 2007.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Quattro ragazzini lucani, Armando, Egidio, Vito e Mario si alternano tra la scuola, dove il maestro Fernando tenta di educarli alla cultura e alla vita, e la strada, dove giocano con dei trabiccoli con cui discendono a rompicollo per i vicoli. Tutti i giorni i bambini sono mandati al posto pubblico ad aspettare le telefonate dei padri e fratelli adulti che già lavorano in Belgio. Armando, accompagnato dalla madre Vitina, ed Egidio con tutta la famiglia, raggiungono i parenti in Belgio dopo un massacrante viaggio in treno, e dopo la sosta nei sotterranei della stazione Centrale di Milano, punto di raccolta e smistamento degli emigranti da tutt'Italia. Giunti in Belgio, nella regione mineraria del Limburgo, Armando ed Egidio tentano un difficile cammino di integrazione scolastica, tra le difficoltà della lingua, il fiammingo, e le colline del terril, i cumuli di carbone di scarto, dove i ragazzini lucani giocano con i loro trabiccoli come facevano in Lucania.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema