Mineurs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mineurs - Minatori & minori
Mineurs.jpg
Paese di produzioneItalia, Belgio
Anno2007
Durata113 min
Generedrammatico
RegiaFulvio Wetzl
SoggettoFulvio Wetzl, Valeria Vaiano
SceneggiaturaFulvio Wetzl, Valeria Vaiano
ProduttoreFulvio Wetzl e Valeria Vaiano per Vawe, Franco Nero
Distribuzione (Italia)Vawe
FotografiaUgo Lo Pinto
MontaggioAntonio Siciliano
MusicheSalvatore Adamo in arte Adamo
ScenografiaAntonio Farina
Interpreti e personaggi

Mineurs è un film del 2007, diretto dal regista Fulvio Wetzl, film di apertura al Giffoni Film Festival nel 2007.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Quattro ragazzini lucani, Armando, Egidio, Vito e Mario si alternano tra la scuola, dove il maestro Fernando tenta di educarli alla cultura e alla vita, e la strada, dove giocano con dei trabiccoli con cui discendono a rompicollo per i vicoli. Tutti i giorni i bambini sono mandati al posto pubblico ad aspettare le telefonate dei padri e fratelli adulti che già lavorano in Belgio. Armando, accompagnato dalla madre Vitina, ed Egidio con tutta la famiglia, raggiungono i parenti in Belgio dopo un massacrante viaggio in treno, e dopo la sosta nei sotterranei della stazione Centrale di Milano, punto di raccolta e smistamento degli emigranti da tutt'Italia. Giunti in Belgio, nella regione mineraria del Limburgo, Armando ed Egidio tentano un difficile cammino di integrazione scolastica, tra le difficoltà della lingua, il fiammingo, e le colline del terril, i cumuli di carbone di scarto, dove i ragazzini lucani giocano con i loro trabiccoli come facevano in Lucania.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema