Minab

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mīnāb
città
میناب
Localizzazione
StatoIran Iran
ProvinciaHormozgan
ShahrestānMinab
CircoscrizioneCentrale
Territorio
Coordinate27°09′N 57°04′E / 27.15°N 57.066667°E27.15; 57.066667 (Mīnāb)Coordinate: 27°09′N 57°04′E / 27.15°N 57.066667°E27.15; 57.066667 (Mīnāb)
Abitanti54 623[1] (2006)
Altre informazioni
Prefisso0765
Fuso orarioUTC+3:30
Cartografia
Mappa di localizzazione: Iran
Mīnāb
Mīnāb

Mīnāb (farsi میناب), localmente Minow, è la più importante e popolosa città dell'Hormozgan orientale, situata a sudest di Bandar Abbas all'imboccatura del Golfo Persico. È capoluogo dell'omonimo shahrestān di Minab, che include 13 divisioni amministrative maggiori (dehestan) e circa 360 villaggi (abadi). La popolazione della città era stimata, al 1997, in circa 45,000 abitanti (205.000 i residenti censiti nell'intera provincia). Vi si trovano i resti del castello di Hazareh (o di Bibi Minoo)[2]. Mīnāb ha estati infuocate: “Quivi è grande caldo” scriveva Marco Polo, il quale visitò “Curmos” (nell'area di Mīnāb), due volte, rispettivamente nel 1272 e nel 1293.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il dato proviene dal sito World Gazetteer, che non esiste più e non è stata trovata una copia disponibile
  2. ^ Hazareh (Bibi Minoo) Castle in Minab , [Iran Tourism & Touring Organization]
  • Barbera, Gerardo.2010. "Minâbi notes". In: "The Persian language in history", ed. M. Maggi and P. Orsatti, Wiesbaden: Reichert, pp. 269–289.
  • Barbera, Gerardo. 2006. "The Palm in Mināb". In "Proceedings of the 5th Conference of the Societas Iranologica Europaea", vol. II, "Classical and Contemporary Iranian Studies", ed. A. Panaino and R. Zipoli, Milan: Mimesis, pp. 321–338/LI-LIV.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]