Memorabilia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'opera di Senofonte, dedicata a Socrate, vedi Memorabili.
Pallone di rugby firmato dall'equipaggio del discovery

Per memorabilia, dal latino memorabilis, quindi ricordare o tenere nella memoria, si intendono degli oggetti legati generalmente ad un passato relativamente recente, quindi ad un fatto noto, ad un evento storico, ad un film e quasi sempre a personaggi importanti e protagonisti prevalentemente del mondo dello spettacolo, (cinema, televisione, musica e sport), ma anche della politica, dell'arte ed in qualunque settore dove tali figure hanno avuto ruoli prominenti, e soprattutto grazie ai media sono stati resi noti a livello nazionale ed internazionale.

Sono quindi oggetti di ogni genere ma fra i più ricercati ci sono trofei, abbigliamento, gioielli, bigiotteria, orologi, biglietti e foto autografate, materiale di scena, soprammobili, dischi e strumenti musicali ma anche moto e auto. Molti di questi oggetti, quelli soprattutto usati e/o appartenuti a personaggi famosi e ormai scomparsi vengono venduti in aste pubbliche e possono raggiungere quotazioni molto elevate, malgrado a volte abbiano uno scarso valore economico reale, altri vengono riprodotti in serie e venduti più facilmente a buon mercato.

In diversi casi sono messi in vendita da personaggi ancora in vita, generalmente per motivi di beneficenza e/o per supportare cause sociali ed ambientali, ma spesso anche per ottenere un guadagno in un momento di sopraggiunta difficoltà economica.

Molti oggetti e memorabilia fanno parte di collezioni private e pubbliche e sono esposti in musei e mostre.

Nello spettacolo[modifica | modifica wikitesto]

Michael Jackson con il guanto rivestito di strass

Tra i più ricercati in assoluto figurano gli oggetti legati ad Elvis Presley, a Marilyn Monroe e attualmente al celebre cantante Michael Jackson recentemente scomparso, di cui è stato messo all'asta il guanto tempestato di brillantini e venduto per 350.000 dollari.

Nello sport[modifica | modifica wikitesto]

Molto ricercati sono anche i memorabilia sportivi, quindi trofei, gagliardetti, attrezzi, palle, guantoni da baseball e da pugilato, magliette, scarpette etc., soprattutto se autografati dai protagonisti che li hanno usati o indossati. In questo caso il valore aumenta considerevolmente se tali attrezzature sono state usate durante un incontro per una vittoria in un evento di livello internazionale, quale un campionato mondiale o un trofeo significativo.

Nella politica[modifica | modifica wikitesto]

Un certo spazio in questo mercato lo hanno anche gli oggetti utilizzati o creati in un dato momento storico quali una dittatura, una guerra, una rivoluzione, quindi simboli, bandiere, divise, armi, mostrine e medaglie. Per esempio in Italia ed in Germania trovano ancora spazio oggetti legati al Fascismo ed al Nazismo, mentre in Russia è florido il mercato di memorabilia del periodo del Comunismo.

Aspetto sociale[modifica | modifica wikitesto]

I memorabilia psicologicamente sono prevalentemente un fenomeno di carattere sociale ed emotivo. Infatti si differenziano dall'antiquariato perché questo normalmente si riferisce ad arredi ed oggetti d'arte di un periodo del passato lontano o sconosciuto, e quindi non vissuto in prima persona e di cui quindi non si ha testimonianza diretta e/o non si sono vissute e condivise emozioni in periodi della propria vita, come per esempio della gioventù. Il fatto di possedere un capo di abbigliamento indossato o un oggetto utilizzato e toccato dal personaggio ammirato, o ancor di più idolatrato, dà una certa soddisfazione ed appagamento al nuovo possessore che così può sentire vicino a sé tale figura ed addirittura mostrare con orgoglio ad altre persone tali oggetti.

Aspetto economico[modifica | modifica wikitesto]

Attorno a questo fenomeno si muovono notevoli interessi commerciali e speculatori di vario genere sfruttano questo filone, facendo leva proprio sui sentimenti e sulle passioni di una grande percentuale di persone. Un esempio recente è l'impressionante risultato legato alla morte del sopra menzionato Michael Jackson, infatti appena diffusa la notizia del suo decesso si è scatenata una vera e propria caccia agli oggetti di questo personaggio e soprattutto ai vecchi dischi in vinile e cd ormai non più distribuiti.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]