Melone Mantovano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Melone Mantovano
Melone retato.JPG
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneLombardia
Zona di produzione26 comuni della provincia di Mantova, 8 comuni della provincia di Cremona, 3 comuni della provincia di Bologna, 3 comuni della provincia di Modena, 3 comuni della provincia di Ferrara
Dettagli
Categoriaortofrutticolo
RiconoscimentoI.G.P.
SettoreOrtofrutticoli e cereali freschi e trasformati
Consorzio di tutelahttp://www.melonemantovano.it/
Altre informazioniReg CE 510/2006
 

Il Melone Mantovano è un prodotto agricolo tipico della Lombardia orientale[1], al quale è stato riconosciuto il marchio Denominazione di Origine Protetta con decreto ministeriale del 19 luglio 2011, transitoriamente valido sul territorio nazionale fino al riconoscimento comunitario del marchio indicazione Geografica Protetta I.G.P. avvenuto con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale Europea nel novembre 2013.

In Provincia di Mantova la produzione avviene nei Comuni di Borgoforte, Carbonara di Po, Castellucchio, Cavriana, Ceresara, Commessaggio, Dosolo, Felonica, Gazoldo degli Ippoliti, Gazzuolo, Goito, Magnacavallo, Marcaria, Mariana Mantovana, Piubega, Poggio Rusco, Pomponesco, Quistello, Redondesco, Rivarolo Mantovano, Rodigo, Sabbioneta, San Benedetto Po, San Martino dall'Argine, Sermide e Viadana.

Tra i comuni limitrofi alla Provincia di Mantova vi sono Casalmaggiore, Casteldidone, Gussola, Martignana di Po, Rivarolo del Re ed Uniti, San Giovanni in Croce, Solarolo Rainerio e Spineda in Provincia di Cremona; Concordia, Mirandola e San Felice sul Panaro in Provincia di Modena; Bondeno, Cento e Sant'Agostino in Provincia di Ferrara; Crevalcore, Galliera e San Giovanni in Persiceto in Provincia di Bologna.

Della famiglia delle Cucurbitaceae, del genere Cucumis e della specie (Cucumis melo), il melone mantovano IGP è rappresentato da tre tipologie di frutto, e cioè il liscio, il retato e il retato con fetta[2].

Nel 2016 sono state commercializzate 4.100 tonnellate con il marchio unico Melone Mantovano IGP.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Disciplinare "Melone Mantovano IGP", su melonemantovano.it. URL consultato il September 25, 2017.
  2. ^ Qual è il MELONE MANTOVANO IGP, su melonemantovano.it. URL consultato il September 25, 2017.
  3. ^ Melone Igp: in sei mesi produzioni record con +240%, in Gazzetta di Mantova, 10 dicembre 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]