Maxakalisaurus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Maxakalisaurus
MaxakalisaurusTopai Rec.jpg
La ricostruzione dello scheletro conservata presso il Museo nazionale del Brasile, andata distrutta durante l'incendio del 2018.[1]
Intervallo geologico
cretacico superiore
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Superordine Dinosauria
Ordine Saurischia
Sottordine Sauropodomorpha
Clade Sauropoda
Clade Titanosauria
Genere Maxakalisaurus
Specie M. Topai
Nomenclatura binomiale
Maxakalisaurus topai
Kellner et al., 2006

Maxakalisaurus era un genere di dinosauro sauropode del Cretacico superiore, ritrovato nel 1998 in Brasile a 45 km dalla città di Prata, nello stato di Minas Gerais. Il nome deriva da quello del gruppo etnico brasiliano dei Maxakali. A questo genere appartiene un'unica specie, il Maxakalisaurus topai (Topa è una delle divinità dei Maxakali).

L'olotipo di Maxakalisaurus era lungo circa 13 m e aveva un peso stimato di 9 tonnellate, anche se, secondo il paleontologo Alexander Kellner, poteva raggiungere una lunghezza di 20 metri. Aveva un lungo collo e una lunga coda, denti increspati (insoliti tra i Sauropodi) e viveva intorno a 80 milioni di anni fa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Brazil museum fire: Treasures at risk, in BBC News, 3 settembre 2018. URL consultato il 4 settembre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]