Massimiliano Sirena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Max Sirena
Nazionalità Italia Italia
Vela Sailing pictogram.svg
Statistiche aggiornate all'8 luglio 2013

Massimiliano "Max" Sirena (Rimini, 4 dicembre 1971) è un velista italiano, skipper di Luna Rossa, challenger della 36ª America's Cup.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha partecipato a 7 edizioni di Coppa America. Nel 2000 debutta come aiuto prodiere a bordo di Luna Rossa ITA 45, con cui vince la Louis Vuitton Cup. Con la barca di Patrizio Bertelli prende parte alle successive due sfide sempre nel ruolo di aiuto prodiere. Nel 2010, cone responsabile della vela alare di BMW Oracle Racing, vince l'America's Cup.

Dopo aver partecipato alla LV Cup 2013 con Luna Rossa nel ruolo di skipper (sostituendo Francesco de Angelis), passa a Emirates Team New Zealand. Con il sindacato neozelandese, in cui ricopre il ruolo di team manager, vince la Coppa America contro Oracle Team USA con il punteggio di 7-1.

Per l'edizione numero 36 della Coppa America torna in Luna Rossa Prada Pirelli nel ruolo di skipper, e si aggiudica la Prada Cup.

Con ruolo di Skipper del Team Luna Rossa, nel dicembre 2011, a quarant'anni appena compiuti, si aggiudica la vittoria del Circuito Extreme 40.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Oltre ai premi vinti direttamente, Max Sirena ha avuto i seguenti riconoscimenti:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Membri del team Luna Rossa, su luna-rossa-challenge-2013.americascup.com. URL consultato l'8 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 29 agosto 2013).
  • Velista dell'anno Tag Heuer 2013, su newsliguria.com. URL consultato l'8 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 29 maggio 2013).