Marco Simone (Guidonia Montecelio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marco Simone
frazione
Marco Simone – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLazio Coat of Arms.svg Lazio
Città metropolitanaProvincia di Roma-Stemma.svg Roma
ComuneGuidonia Montecelio-Stemma.png Guidonia Montecelio
Territorio
Coordinate41°57′58.07″N 12°39′36.25″E / 41.96613°N 12.66007°E41.96613; 12.66007 (Marco Simone)Coordinate: 41°57′58.07″N 12°39′36.25″E / 41.96613°N 12.66007°E41.96613; 12.66007 (Marco Simone)
Altitudine75 m s.l.m.
Abitanti6 839 (2014)
Altre informazioni
Cod. postale00012
Prefisso0774
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Marco Simone
Marco Simone

Marco Simone è una frazione del comune sparso di Guidonia Montecelio, della città metropolitana di Roma Capitale, nel Lazio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Parrocchia eretta il 1º ottobre 1989 dal cardinale vicario Ugo Poletti ed inaugurata il 15 giugno 2002 da monsignor Cesare Nosiglia, vicegerente della diocesi di Roma. È situata su un territorio che apparteneva alla parrocchia di Santa Maria a Setteville. La chiesa è stata visitata il 16 marzo 2014 da papa Francesco[1].

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

  • Castello di Marco Simone, risale circa all’anno 1000, nel 1547 Simon de’ Baldi e suo figlio Marco Simone lo trasformano dandole il nome.[2]

Siti archeologici[modifica | modifica wikitesto]

Villa con parte residenziale, rustica, termale e mausoleo, al km. 17.300 di via Palombarese.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ascoltare Dio per nutrire la propria fede: primo compito di ogni cristiano. Il richiamo del Papa nella messa alla parrocchia di Santa Maria dell'Orazione, su it.radiovaticana.va. URL consultato il 16 marzo 2014.
  2. ^ Storia del castello, su golfmarcosimone.com. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  3. ^ Marina De Franceschini, cap. 100. Villa di via Marco Simone, pp. 286-290.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marina De Franceschini, Ville dell'Agro romano, Roma, L'Erma di Bretschneider, 2005, ISBN 978-88-8265-311-8.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]