Makran

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Makran (Urdu/Persiano: مکران) è la regione meridionale del Belucistan, in Iran e Pakistan, lungo la costa del Mar Arabico e il Golfo di Oman. Il nome deriva dal persiano Mahi khoran, che significa "mangiatori di pesce".

Cartina del Mecran
Antica bandiera

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il Makran è scarsamente popolato, e la maggior parte della popolazione si concentra, tanto sul versante iraniano quanto su quello pakistano, in una ristretta fascia di città portuali sulla costa: Chabahar, Gwatar, Jiwani, Gwadar, Pasni, Ormara. La lunghezza complessiva della linea costiera è di oltre 1.000 km per l'intera regione.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

La regione possiede un clima molto secco, con scarsissime precipitazioni

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Makran corrisponde approssimativamente alla regione storica della Gedrosia, che fu dapprima satrapia achemenide, poi conquistata da Alessandro Magno e in seguito contesa tra gli imperi seleucide e Maurya. Seguì prevalentemente le sorti del subcontinente indiano, finché divenne, fino a metà del XIX secolo, possedimento omanita. In seguito fu suddiviso tra Persia e Gran Bretagna, lungo il confine che sopravvive ancora oggi.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN241886332